Utente 308XXX

Buonasera. .. Questa è la mia storia. . A settembre ho avuto in episodio di tachicardia. Al ps mi hanno fatto ecg negativo e mi hanno trovato i globuli bianchi alti. . Il giorno dopo i globuli erano poi nella norma. .. Comunque da quel giorno io non ho fatto altro che avvertire sintomi fastidi e sensazioni al cuore : tachcardie., palpitazioni continue, dolori al petto e continua preoccupazione per la mia salute. . A novembre ho fatto nuovi esami al cuore : ecg eco ecocolordoppler test sotto sforzo holter tutto negativo e il cardiologo mi ha consigliato la psicoterapia. .. Fatto sta che i mie sintomi si sono intensificati, ho smesso di fare sport,. Oggi avverto o seguenti sintomi,: sensazione di avere la parte sinistra del petto gonfia, pesante, mi si vede il cuore battete in maniera molto evidente sul petto, il mio cuore impazzisce e sembra uscire fuori, nel vero senso della parola, a ogni minimo sforzo, sento il cuore battete ovunque e le arterie gonfiarsi ovunque. .. La mia preoccupazione èdi aver qualcosa al cuore che gli esami non hanno riscontrato ed infatti i miei sintomi di dono intensificati. Gli esami sono di novembre. . Un Po vecchi. . Cosa ne pensate? ? Grazie. .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Penso proprio che lei farebbe bene ad ascoltare i consigli che le sono stati dati. Non deve rivolgersi ad un cardiologo, ma ad uno psicologo.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore... la cosa che mi spaventa di piu è il fatto che mi si veda chiaramente il cuore battere sul petto e che con un piccolo sforzo le cose peggiorano ... è mai possibile che una cosa psicologica possa crearmi tutto cio ???? Non fa niente che gli esami sono di novembre?? grazie...
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Capisco le sue preoccupazioni,ma sono ingiustificate. I risultati degli esami fatti a novembre sono ovviamente ancora validi. Cerchi di tranquillizzarsi...
saluti
[#4] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
dottore grazie ... un ultima domanda poi la saluto.... scusate l insistenza ma è normale vedere il petto alzarsi per effetto del battito cardiaco....un vero e proprio tamburo che viene battuto, e anche la pancia ???
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' normale....in soggetti giovani, sani e magri....
Ciao
[#6] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottore è stato gentilissimo...
[#7] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Dottore chiedo scusa se vi disturbo nuovamente ma volevo chiedervi ulteriori informazioni.... dopo le sue rassicurazioni , naturalmente i miei fastidi non sono scomparsi , anche se ho acquistato un po piu di coraggio nel fare sforzi, con risultati pero controproducenti... Ieri e oggi infatti, ho percorso in tutto non piu di 2-3 km in bicicletta per un tempo di 15 min al giorno , facendo sforzi che prima mi riuscivano con grande facilita... Durante il percorso ho avvertito subito fatica e fiatone e al termine i miei battiti erano credo sui 180-190 al min o anche piu , inoltre avvertivo il suono del battito chiaramente ,e il cuore talmente che batteva forte come intensità faceva muovere il mio petto in maniera anomala.... solo dopo mezz ora i battiti sono ritornati sotto i 100 ... ho misurato la pressione ed era 110- 65 ....Ormai convivo con il battito del mio cuore, lo sento ovunque , ma soprattutto lo vedo ovunque , nel petto , nelle vene (se stendo il braccio vedo l arteria che batte nella pegatura dello stesso ) , ,ovunque appoggio una parte del mio corpo sento il cuore. E' normale tutto cio ??? potro ritornare ad avere la vita normale dim una volta??? fin quando avvertiro tutto cio non credo sara possibile.. Cosa ne pensa ?? Mi scusi ancora...
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è normale, perchè non è normale che lei continui a focalizzare la sua attenzione sul cuore e sui vasi....Curi l'ansia, ma lo faccia, rivolgendosi ad uno psicologo e non a noi cardiologi.....
saluti
[#9] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
quindi non sono normali tutti i disturbi che avverto??? io non credo dipendano dall ansia dottore..
[#10] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia come crede, ma è inutile continuare nel ping pong delle domande e delle risposte...per me è solo ansia.