Utente 308XXX
Sono un ragazzo di 25 anni
A causa dei miei ripetuti problemi di disfunzione erettile (con progressivo aggravamento ed impossibilità di penetrazione) e di eiaculazione precoce che si protraggono da diversi anni, ho eseguito diverse visite andrologiche.

A seguito di un eco-doppler dinamico mi è stato riscontrato una curvatura congenita del pene laterale verso sinistra piuttosto accentuata.

Lo specialista mi ha proposto un intervento chirurgico come rimedio finale ai miei problemi.
Mi è stato prospettato un costo di 7.000/8.000 euro.

Volevo chiedere quali sono i rischi di questo intervento e se esistono a Palermo o in altre regioni specialisti bravi che operano in strutture convenzionate con il SSN.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se la curvatura supera i 30-40 gradi,la correzione chirurgica va presa in considerazione.Circa le modalità ed i tempi dell'intervento,solo il chirurgo opertore può dare delle spiegazioni contingenti.Sulla possibilità di ricorrere al SSN,si rechi alla ASL di appartenenza.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dott. Izzo.

Ho letto diverso materiale sulla rete e mi è sembrato di capire che non è automatica la relazione fra curvatura congenita del pene e disfunzione erettile.

Ho pure letto di interventi chirurgici non riusciti e di interventi chirurgici che comportano una diminuzione della lunghezza del pene.

Qualche informazione su questi due aspetti?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sul problema "diminuzione della lunghezza" si può concordare e questa generalmente dipende sempre dal grado di curvatura sulla disfunzione dell'erezione le confermo quello che già sa.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.