Utente 364XXX
Buongiorno, a causa di un dolore al fianco dx, e dolori alle articolazioni e giunture, il mio medico mi fa eseguire analisi del sangue dove si riscontra queste anomalie:
Alanina amminotransferasi (alt) 33 U/L 2-31
Aspartato amminotransferasi (ast) 22 " 2-31
Gamma glutamiltranspeptidasi 34 " 7 -32
Colesterole totale 267 mg/dL 150-250
Colesterolo HDL 55 " > 35
Colesterolo LDL 189 mg/dL < 130
nelle urine proteine 100 " 0- 15
altri esami tutti nella norma, ho eseguito anche una ecografia addome con il seguente
riscontro: Fegato di dimensioni modicamente aumentate, ad ecostruttura disomogeneamente iperecogena, come per steatosi, nel cui contesto si riconoscono minute areole tenuemente ipocogene rispetto al parenchima circostante, da riferire in prima ipotesi ad aree di risparmio. In corrispondenza del lobo sinistro in sede sottoglissoniana sembra riconoscersi gruppo m minute calcificazioni.
colecisti distesa a pareti sottili, priva di calcoli, non dilatate le vie biliari, nè la vena porta. Nei limiti pancreas, milza e reni, in assenza di urolitiasi idronefrosi. vescica scarsamente distesa. non liquido nei quadranti addominali indagati.

Desidero un vs parere e quali altre indagini sono da eseguire grazie buona giornata
Sono donna età 54 anni peso 64 kg per 1,65 di altezza
[#1] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi
24% attività
4% attualità
12% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Anche se lei non è in sovrappeso, consiglio di controllare glicemia, anche post-prandiale, e la pressione arteriosa.
Specie nella donna, il risontro di proteine nelle urine richiede di escludere l'infezione, tramite urinocoltura.
Se la proteinuria persiste è necessaria la consultazione nefrologica.