Utente 265XXX
Ill. Dott. Cecchini come le avevo scritto in altro post io da 35 anni uso 25 mg. al giorno di atenololo (tenormin) per tachicardia sinusale.anni 63 pressione 130 /80.mi trovo bene,ma a volte la mia frequenza (media circa 80)passa i 90 anche a riposo.leggevo dai suoi post che esistono nuove molecole di betabloccante.è ora di cambiare o aumentare la dose?al limite mi dice il nome della molecola?le ripeto tanto per essere noioso che mi serve solo per abbassare la frequenza.grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh se assume quel dosaggio solo una volta al giorno non c è mistero che la sua frequenza sia ballerina. L atenololo ha infatti una emivita di 12 ore; se lo assumesse alle 8 al mattino gia verso le 18 il dosaggio del farmaco nel suo sangue sarebbe vicino allo zero emla mattina siccessiva con l assunzione rialza lievemente il dosaggio dell atenololo.
Se sceglie l atenololo, tra l altro eccellente beta bloccante, questo deve essere assunto due volte al di ed a dose congrua ( per una persona del suo peso almeno 50 mg due volte al di). Non faccia da se, ne parli con il suo medico
Arrivederci