Utente 302XXX
Gent. Dottore,
da qualche mese soffro di anemia, non è eccessivamente significativa, ma dalle analisi che mi ha prescritto il mio medico curante persiste, accompagnata da una rilevante carenza di ferro e di sali minerali, in particolare potassio e magnesio. Tanto che il mio medico mi ha suggerito di iniziare una cura a breve. Da circa un dieci giorni soffro di tachicardia e una sensazione simile ad extrasistole. Desideravo chiederLe se questo può essere imputabile all'anemia o meno. Mi hanno detto inoltre che questi stati possono essere indotti dal reflusso gastroesofageo di cui soffro, anche se seguo una cura per quest'ultimo.
Grazie in anticipo per la sua attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sia l'anemia che il reflusso gastroesofageo, oltre che l'ansia possono determinare tachicardia
Si tranquillizzi
Cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio ancora.
Cordiali saluti.