Utente 630XXX
Salve gentile dottore,
volevo porle una domanda un po' intima. Ho sempre avuto il glande scoperto, e trovavo questo molto vergognoso, anche quando facevo la doccia in piscina con i miei amici. Ora mi sono informato un po' e mi sono posto la domanda: "Sono circonciso?". Volevo chiederle se esiste qualche metodo per capire se lo sono.. non mi dica di chiedere ai miei genitori perchè ho molta vergogna.
Grazie per la disponibilità.
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
in alcuni casi quella da lei riferita è una "condizione" congenita. Qualcuno nasce senza il prepuzio , cioè la pella che ricopre il glande (la punta del pene). Comunque per essere certi della sua situazione anatomica bisogna consultare un andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro ragazzo direi in ogni caso che la sua è una condizione di normalità! In secondo luogo per sapere se lei è circonciso o meno senza chiederlo ai suoi genitori (che magari l'hanno fatta operare da piccolino) l'unica cosa da fare è chiedere un parere. Il primo passo potrebbe essere consultare il medico di base. Diversamente può rivolgersi ad un urologo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro giovane lettore ,
se desidera avere comunque più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 630XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori,
avanzando nel tempo si diventa sempre più osservatori e più critici. Il glande è rimasto sempre scoperto e sembra obiettivamente di dimensioni più grandi del normale, può causare problemi?
Inoltre ho notato una certa tendenza del pene in erezione a virare verso sinistra con un angolo poco accentuato. A cosa è dovuto tale tendenza?
Ancora una cosa, ho notato una sottile linea rossa che si protende per tutta l'asta del pene dal frenulo fino all'inizio dello scroto. Cos'è?

Grazie per le risposte
Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

a questo punto, come spesso ripeto da questo sito, vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e "non sicurezze" per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

A lui dovrà esporre in diretta queste tematiche e sempre a lui farà vedere la sua situazione anatomica .

Questa purtroppo è l'unica strada per fare chiarezza nella sua situazione clinica.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente ,alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com