Utente 161XXX
Egregi Dottori,

non so esattamente a chi indirizzarmi per questo problema.
Ho sulla gamba destra, frontalmente, circa 10 cm sopra il ginocchio, un "bozzo" sottocutaneo del diametro approssimativo di 5-6 cm.
Non è dolorante al tatto e la pelle è normale, non è arrossata, non c'è ematoma e non sono sicura di averci preso un colpo (ma potrebbe essere, però allora non ci sarebbe il livido?).
Non so se è una sciocchezza che passerà nei giorni (l'ho notato 3 giorni fa) o se è una cosa che necessita di qualche esame, il problema è che non saprei a quale medico rivolgermi.
So che è impossibile definire a distanza di che cosa potrebbe trattarsi, ma sapreste darmi qualche indicazione? Siccome, come sempre, temo le cose peggiori.
Ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Con iimiti della assenza di visita diretta,
potrebbe trattarsi di tessuto muscolare (ernia muscolare),
un'ecografia farebbe chiarezza.

Cordialmente
[#2] dopo  
161269

dal 2016
Gentilissimo Dottore,

la ringrazio molto per la risposta.

Ho letto che cos'è l'ernia muscolare e che l'origine può essere contusiva: in effetti, ho tentato di ricostruire l'accaduto e ora sono quasi certa di aver preso in quel punto un colpo piuttosto forte, ma, non essendosi stranamente rotti i capillari, non c'era alcun "livido" a ricordarmi l'accaduto e dunque me ne ero dimenticata.
Credo però che l'origine sia traumatica anche nel mio caso.
Ho un appuntamento ecografico prenotato per un'altra cosa fra un paio di settimane, potrei chiedere di controllare anche la gamba.
Il gonfiore potrebbe scomparire da solo?

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se si tratta di un'ernia muscolare no

Prego
[#4] dopo  
161269

dal 2016
Gentilissimo Dottore,


torno a scrivere perché ho mostrato questo rigonfiamento che ho sulla parte frontale della gamba (circa 10 cm sopra il ginocchio) al medico cui mi sono rivolta per un'ecografia svolta per altri motivi.

Il medico, tastandomi la gamba, ha percepito nettamente lo spessore in questione, che si estende per vari centimetri.

Quando però è andato a fare l'ecografia, sul monitor non ha visto nulla.
Non ci sono alterazioni, mi ha detto.
Non è un lipoma, non è il muscolo che è "salito" se il tendine si fosse danneggiato (il tendine è sano e in sede), non è niente di definibile ecograficamente.
Questo esito mi lascia perplessa, dal momento che il rigonfiamento è ben rilevabile al tatto.

Che cosa può significare?
Che cos'è che non si vede con un'ecografia?
E' sempre compatibile con una contusione?


Quali altri indagini potrei fare e a chi potrei rivolgermi?


Sono un po' confusa e me ne scuso; grazie mille per ogni consiglio che vorrà darmi.

Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Credo sia opportuno acquisire un secondo parere "ecografico".

Saluti