Utente 309XXX
Buona sera

Sono un ragazzo di 21 anni ho un lavoro sedentario, pero per compensare mi dedico all'attivita fisica post lavoro che consiste in corsa e un po di pesi 4 volte a settimana. Una settimana fa, dopo pranzo al lavoro, ho avuto nausea, giramenti di testa e malessere generale con conseguente vomito e diarrea. Una volta tornato a casa ho misurato la pressione con un misuratore digitale e mi dava 170/100 a questo punto mi sono un po preoccupato e il giorno seguente sono andato dal dottore che mi ha fatto fare gli esami delle urine e del sangue (creatinina). Mentre aspettavo i resultati ho monitorato la pressione a casa e a riposo (sdraiato 5 minuti e poi misurare) mi dava 125/67 circa. I risultati delle urine del sangue e delle urine alla fine sono nella norma. A questo punto per sicurezza sono andato a misurare la pressione in farmacia e la pressione rilevata era di 167/93 vista la misurazione mi sono spaventato e subito dopo tornato a casa ho rimisurato la pressione con il misuratore di casa che mi ha dato il valore di 122/67. Visto la differenza enorme delle due misurazioni sono un po confuso sul valore effettivo. La mia domanda è come posso rilevare con esatezza la mia pressione?

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
8% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
La diagnosi di ipertensione, soprattutto in una persona giovane, richiede molta cautela; un riscontro di ipertensione dopo un malessere con vomito non dice nulla; più misurazioni normali sono tranquillizzanti; la pressione presa in farmacia difficilmente era "a riposo". Ne parli ancora col suo medico di famiglia; se restano dei dubbi, in molti casi è utile per la diagnosi fare la misurazione continua della pressione sulle 24 ore ("Holter pressorio"); sicuramente nella sua città troverà un internista o cardiologo o nefrologo attrezzato per questo esame.
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Buon giorno

Prima di tutto grazie per tempestiva risposta. Stamattina sono stato dal mio medico di base e la mia pressione era 125/70 quindi a questo punto, come mi ha detto il dottore, potrebbe essere che il rialzamento della pressione è provocato anche dal fattore emotivo quando la misuro in farmacia. Come ha detto lei la misurazione in farmacia non è a riposo in quanto devo percorrere a piedi una certa distanza e con il caldo che fa in questo periodo. Comunque adesso cercherò di monitorare la pressione e vedo come evolve la situazione.

Grazie mille.