Utente 203XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 22 anni sieropositivo e attualmente sottoposto a terapia antiretrovirale.
Da una settimana ho un dolore diffuso attorno alla zona perianale, retto e pene, con continui stimoli ad urinare e evacuare.
Ho sofferto un paio di giorni prima di ragadi anali e attualmente mi è stato prescritta la prulifloxacina, in quanto si è sospettato di una prostatite.
Inoltre, noto come una perdita di muco nelle feci e di urine rossastre.
E ho notato che da un paio di giorni ho un grande dolore alla zona posteriore della coscia destra.
La mia domanda è se il tutto possa essere correlato, e a quale tipo di visita o esame sottopormi per poter risolvere questi problemi che mi stanno affliggendo.

P.S. a novembre del 2012 sono stato sottoposto ad una RM lombare, con riscontro positivo per una protusione di lieve entità, e niente altro.

In attesa di qualche opinione,
vi ringrazio per la vostra attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

i sintomi decritti potrebbero indubbiamente indicare la esistenza di una affezione prostatica di tipo infettivo-infiammatorio.
cerchi di parlarne e di farsi visitare dal medico che la segue per poter intraprendere le terapie adatte.
La via telematica non è ideale per una patologia del genere
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Il mio medico mi ha solo prescritto l'antibiotico e il cortisone, ma non mi ha prescritto alcun esame o visita.
Secondo lei è una cosa normale?
Inoltre, è possibile escludere qualsiasi forma tumorale vista l'età e i sintomi?

Scusi le domande incalzanti ma sono molto spaventato perché è la prima volta che mi capita una cosa del genere e mi sta dannando.

Grazie, cordiali saluti