Utente 309XXX
Buon giorno! Volevo un aiuto :) premetto che sono un po ansiosa e ho sempre paura che mi succeda qualcosa di brutto da un momento all''altro. Nonostante abbia 20 anni, soffro di cervicale da 2 anni, dopo un brutto incidente in macchina! Non l''ho mai curata pero e ora, a seguito di un altro tamponento ( piu lieve) , ne soffro. Da li ho cominciato ad avere vertigini, stanchezza, pressione sulle spalle e senso di sbandamento quando cammino.. A volte anche formicolio alle mani.. Ho spesso male alla testa , per di piu frontale. questi peró sono anche sintomi di un infarto e per questo mi ato spaventando e ho paura possa accadermi.a volte ho come dei mancamenti in mezzo al petto, che durano 5 secondo. Ma secondo voi è normale che dopo un mese dall''incidente ancora abbia questi sintomi? Ho anche fatto gli esami del sangue circa 3 mesi fa e sono perfetti,nessun valore sballato! Non credo che solo la cervicale mi porti questo :-( :-( ho fatto la visita dalmedico per la palestra e anche cuore e polmoni sono aposto a parer suo!cosa puo essere? La mia pressione è 110/70 e in genere ho 74-78 battiti al minuto ( li misuro frequentemente) grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei crede male...non sono sintomi,i suoi, di un eventuale infarto...e si, invece, sono perfettamente compatibili con il problema della cervicale. Mi sembra di cogliere comunque tra le sue parole un'ansia di fondo che a mio giudizio non và sottovalutata. Cerchi un supporto psicologico
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta!si un po di ansia la ho ma non ho mai pensato di rivolgermi a uno psicologo poichè penso di poterla risolvere da sola... Mi ha in parte tranquillizzata :) secondo lei comunque pressionee battiti sono nella norma??
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si, sono nella norma...
saluti
[#4] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per le risposte:) invece di quei mancamenti al centro del petto? Possono essere collegati al cuore?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Banali extrasistoli....è probabile e questo non significa che il suo cuore sia ammalato...
saluti
[#6] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie ! Che esami devo fare per vedere se ho queste extrasistole?
[#7] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Buon giorno dottore! Le riscrivo in quando sto meglio poiche ho cominciato i massaggi alla cervicale !:) di dolori ne ho molti meno e anche la paura di avere un infarto o un attacco cardiaco è dimunuita! Ma quando cerco informazioni su internet o parlo con le persone, leggo o mi viene detto " piu ci pensi piu ci sono probabilità che accada davvero" .... Ma è vera questa cosa? Il cuore puó risentire davvero dei brutti pensieri e dell'ansia e fermarsi? In attesa della sua risposta la saluto e la ringrazio :)
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' un modo di dire che però ha del razionale dietro di sè....
L'ansia è causa di "somatizzazioni" ... tipico esempio è l'ulcera duodenale che compare nei soggetti fortemente stressati...
in questi termini non fà bene neanche al cuore.
Saluti
[#9] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Non a casa l'ansia si manifesta secondo i sintomi di cio di cui si ha paura... Grazie della risposta!