Utente 309XXX
Buongiorno,
scrivo da parte del mio compagno, sono quasi 2 anni che ricerchiamo una gravidanza ma ad oggi ancora niente.
Abbiamo cominciato le visite e gli esami circa 7/8 mesi fa.
Il mio compagno all'età di 6/7 anni viene operato a un'ernia inguinale, l'operazione non è un granché e quindi cerca di stare sotto controllo spesso.
Questa cosa gli ha provocato il varicocele sx credo di tipo 2.
Circa 3 anni fa lo spermiogramma era molto buono, ne fa un altro lo scorso dicembre ed è un disastro, va da un urologo (e qui non abbiamo mai capito se è meglio urologo o andrologo), gli fa fare una cura di bioarginina e carnitina per 3 mesi e poi ripetere lo spermiogramma.
Lo rifà, ma non è migliorato nulla.
3 anni fa dava l'80% di forme tipiche, come è possibile che in neanche 3 anni sia passato all'1%.
Lo spermiogramma di dicembre 2012 dava:
Astenozoospermia e Teratozoospermia
in quelli di questo mese solo Teratozoospermia.
Cosa significa?
Sinceramente, quante possibilità ci sono?
E come è possibile che a distanza di neanche 3 anni le cose sono cambiate in modo così estremo?
E un'operazione alla sua età è sconsigliabile?

grazie in anticipo,
Silvia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
il 15% delle coppie con esami normali non riescono ad avere figli. Poi per inquadrare un problema come quello di suo marito servono: visita, due spermiogrammi, ecodoppler scrotale, dosaggi ormonali, evemntuali esami genetici. Per cui quello che lei dice per noi e inintelleggibile. Le consiglio di consigliarsi a questo punto col collega che segue il marito.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini, che mi ha preceduto, se desidera avere altre informazioni su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.