Utente 310XXX
Gent. Medici, a mio marito (39 anni) è stata diagnosticata azoospermia a gennaio. Prescritti quindi esami del sangue classici, ormonali (tra cui anche inibina b e prolattina) e genetici (cromosoma y, cariotipo e fibrosi cistica). Tutti nella norma tranne testosterone libero leggermente basso come anche LH. Dalla visita con l'andrologo, che ha fatto anche un'ecografia, non è emersa la possibilità di ostruzioni. È stata quindi prescritta una cura con gonasi2000 e spermiogramma di controllo fatto ieri, tutto zero, presenza di cellule rotonde 100.000 (nel precedente 200.000). Coltura negativa come anche il precedente. Mio marito è a terra e anche io sono molto confusa, cosa ve ne pare? La cura prescritta è appropriata a vostro parere? C'è qualche possibilità di recuperare qualcosa con la tese? Grazie mille per l'attenzione che vorrete darci.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,i valori dell'FSH sono normali?La grandezza dei testicoli è normale?La possibilità di ricorrere ad una TESE,dipende da quanto Le ho chiesto e...dall'esperienza dell'andrologo di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gent. dott. Izzo,grazie mille per la risposta.I valori di FSH sono nella norma,misurati in più di un prelievo del sangue sono assolutamente nella norma.Anche la grandezza dei testicoli sembra essere nella norma,per lo meno dai referti di due andrologi che hanno visitato mio marito.Una cosa che le posso dire è che uno dei due ha commentato durante una visita che il volume dello sperma non era eccezionale.La cura prescritta le sembra efficace?purtroppo internet è un mezzo ottimo per tante cose e pessimo per altre,e leggendo nei diversi forum abbiamo qualche dubbio sull'intensità della cura (Gonasi2000 per due volte la settimana) e anche sulla durata (3 mesi)...grazie mille per l'attenzione che vorrà ancora dedicarci.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non credo che la terapia proposta possa essere decisiva.Considerata l'età matura della coppia,mi affiderei alla TESE.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la risposta. Abbiamo fissato un colloquio con l'andrologo martedì, siamo davvero molto abbattuti, non sappiamo se sperarci o no. Grazie ancora.