Utente 310XXX
Buonasera.ieri ho tolto 2 denti del giudizio inclusi e fino a stamattina nessun problema.poi ho sentito un "tac" e é cominciato ad uscire sangue.ho messo del ghiaccio ma non è servito,così per paura che si fosse tolto un punto sono stato dal dentista.ha detto che i punti ci sono,mi ha messo un tampone con una sostanza che non ricordo per qualche minuto e basta.ora mi pare che il sangue esca ancora,il problema é che da ieri non riesco ad aprire la bocca piú di un paio di centimetri e non sono riuscito a lavarmi i denti ancora.vorrei sapere se dopo un giorno e mezzo e dopo un tampone sanguini ancora.inoltre il problema dell'apertura della bocca passerá?in generale come mi consiglia di agire?grazie mille in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La prima domanda che mi viene da farle è: il trisma è insorto prima o dopo la visita d'urgenza? Se prima mi sembra strano che il collega non le abbia ordinato niente per risolvere il problema, se dopo, deve richiamare il suo odontoiatra. Il dolore e il gonfiore, dopo una chirurgia orale, sono nella norma. Di solito si ordinano dei supporti farmacologici per far fronte a queste problematiche. Mi chiedo cosa possa significare quel "tac" che ha sentito. Gli ottavi sono stati estratti in contemporanea? Inferiori o superiori?
Per quanto riguarda i farmaci deve chiamare il suo odontoiatra, noi non possiamo prescriverli via web.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la sua risposta.il trisma infatti é insorto prima della visita ma il dentista non mi ha prescritto nulla.tenendo un po' al caldo la guancia la situazione sembra leggermente migliorare.anche senza assunzione di farmaci la situazione potrebbe risolverai?e per l'uscita del sangue cosa dovrei fare?i denti mi sono stato estratti a pochi minuti di distanza ,nella stessa operazione.purtoppo ho fatto l'intervento in ospedale abbastanza lontano da dove abito,mentre la visita l'ho fatta dal mio solito dentista.al di la dei farmaci che chiaramente no puó prescrivermi ha dei consigli generici?spero potrá rispondevi ancora
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Allora per quanto riguarda i farmaci deve assumere, sotto prescrizione del suo medico, cortisone e miorilassante. Il caldo potrebbe aumentare l'edema, meglio impacchi caldo-umidi con apertura e chiusura della bocca. Ricontatti il suo odontoiatra, le ripeto, mi sembra strano che, riscontrando un trisma, non abbia provveduto a prescriverle dei farmaci! Per la fuoriuscita di sangue in sede di sutura, soprattutto se il lembo si trova in una posizione "delicata", potrebbe essere del tutto normale.
Saluti