Utente 564XXX
Salve,
circa un anno e mezzo fa mi è stata estratta una delle radici del primo molare in basso a destra a causa di un'infezione che non si riusciva a togliere, mi è stata messa una corona di ceramica e come perno l'altra radice.
L'altra sera mi si è staccata la corona e di conseguenza sono tornata dal mio dentista che dove avermi visitato mi ha detto che purtroppo la radice non riusciva a tenere (suppongo la corona) e che dovrà togliermi anche l'altra radice e farmi un impianto.
La mia domanda è: è una cosa possibile? Quanto costa più o meno un impianto dentale? Dovrei avvalermi sul mio dentista della non buona riuscita della corona? Lui ha detto che è in garanzia e che quindi verrà "scontato" quanto avevo speso, ma mi chiedevo se la colpa può essere sua o no...
Altra cosa che chiedevo è quando doloroso è un impianto dentale?
Grazie.
Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
i costi variano da studio a studio, quello che conta è la qualità del materiale e la professionalità del medico.
Nel suo caso penso che il collega si sia comportato correttamente considerando in garanzia il lavoro protesico non andato a buon fine e proponendo uno 'sconto' sulla spesa dell'impianto.
Per quanto riguarda il dolore, una buona anestesia renderà l'intervento asintomatico.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 564XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la pronta risposta, chiedevo anche se era un evento possibile, ma sopratutto non prevedibile, il fatto che l'altra radice non potesse tenere la corona e di conseguenza dover dopo quasi due anni togliere anche l'altra radice e dover fare un impianto.
Da quello che sono risucita a capire io è che il mio dottore aveva tentato di salvare almeno una radice (il dente era comunque stato devitalizzato anni prima) e suppongo anche di spendere meno con solo la protesi senza tutto l'impianto, ma stando a quanto ha detto lui la radice non ce la può fare.
Al di là che se tutto andava bene avrei risparmiato e sono felice che sia in garanzia per poter "scontare" il prossimo preventivo, ma non era meglio togliere tutto prima e fare direttamente l'impianto? O la procedura è stata comunque la migliore che potesse fare al momento?
Grazie.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"non era meglio togliere tutto prima e fare direttamente l'impianto?"

Questo è il classico senno del poi di cui sono piene le classiche fosse.
Alla luce dei fatti, direi di si.
Tenga conto che lo "sconto" non è in realtà uno "sconto": le rifarà gratuitamente la nuova corona a sue spese!
Mi sembra un comportamento estremamente corretto.


"la procedura è stata comunque la migliore che potesse fare al momento?"

Direi che è stato un encomiabile tentativo del suo dentista, che ha seguito tutte le indicazioni che ci danno le società scientifiche.
La procedura, alla luce dei fatti, non si è rivelata la migliore.
Ma questo non lo si poteva sapere prima.
Ha cercato di fare del suo meglio PER LEI.
Non c'è riuscito.

Io ringrazierei per questo anziché metterlo in discussione.

[#4] dopo  
Utente 564XXX

Iscritto dal 2008
Non ho mai detto di non averlo ringraziato, ma non essendo dentista, nè minimamente competente in materia, e ritrovandomi a 27 anni senza un molare ed affrontare comunque una serie di operazioni chirurgiche in bocca che non sono per niente piacevoli, ma sopratutto a sborsare una certa somma, ho pensato di chiedere un consulto in rete in un sito specifico, ovvero chiedere un'altra opinione in linea generale a degli altri medici altrettanto competenti.
Ho solo chiesto se era l'unica soluzione possibile, se altri dentisti avrebbero fatto allo stesso modo.
Logicamente non ho altra scelta, metà dente non ce l'ho più e a settembre non avrò più neanche l'altra parte, non ho nemmeno la corona che ho già pagato (che è in garanzia quindi non penso sia esclusivamente di tasca del mio dottore "lo sconto", ma penso del laboratorio da cui l'ha fatta fare) e affronterò comunque la spesa e l'intervento per l'impianto dal mio dentista, perchè comunque mi fido e lo ritengo un ottimo dentista, altrimenti me ne sarei andata da un'altra parte.
Mi bastava solo la consolazione che tutto questo non si poteva sapere prima e che altra soluzione migliore non c'era.
La ringrazio comunque della risposta.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"è in garanzia quindi non penso sia esclusivamente di tasca del mio dottore "

Si.
E' tutto di tasca del suo dottore.
Non si è verificata una problematica della componente odontotecnica, ma un cedimento della radice si cui l'odontotecnico non centra nulla.
[#6] dopo  
Utente 564XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio chiederò comunque delucidazioni appena avrò il preventivo.