Utente 687XXX
salve a tutti io ho un problema maxillo facciale che nn mi permette di aprire e chiudere in modo regolare la bocca , e nn solo mi capita spesso di avere dei bloccaggi mandibolari la notte, la notte l'apparato dentale diventa storto da un lato , spesso mi si induriscono i nervi facciali e prendo sempre antisparmici cmq io tre anni fa sn stata da una dentista specializzata su qst campo che mi a costruito un byte di cui nn è servito a niente un notte sn rimasta bloccata fino al giorno seguente sn andata da lei e mi ha detto che nn era capace di sbloccarmi ! cmq ora dopo tre anni sono peggio sento altri sintomi e ho sempre un forte senso di strappo alle corde vocali !un anno fa sn andata in un ospedale pubblico dove c'erano altri specialisti che mi hanno consigliato di seguire un trattamento di elettrostimolazioni localizzate e mi sentivo cm se il mio viso era paralizzato e ho lasciato perdere anche qst! cmq qlcn sa aiutarmi e indicarmi che strada devo prendere ora?
grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gianluca Nicolai
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Cara utente,
il suo problema, da quanto ci dice, può essere ricondotto ad una disfunzione temporo-mandibolare; tale patologia è un'alterazione dell'articolazione temporo-mandibolare, cioè di quella articolazione che permette alla mandibola di compiere i movimenti di apertura, chiusura, lateralità e protrusione.
Il mio consiglio è quello di rivolgersi ad una struttura ospedaliera, reparto di chirurgia maxillo facciale. Li sicuramente troverà colleghi che sapranno offrirle il massimo della competenza.
[#2] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dottore la ringrazio per la sua cordiale risposta e per il suo consiglio , ma gia ci sono stata in una struttura pubblica e nn ho concluso niente ed erano anche degli specialisti! ma quello che mi avevano offerto non era di certo la terapia giusta ero sempre peggio e lo sono attualmente!cmq grazie per la sua risposta .
cordiali saluti!
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Cristiano
20% attività
0% attualità
0% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Cara Paziente, dalla sintomatologia descritta sembra si tratti di una problematica dell'articolazione temporo mandibolare. Per una idonea valutazione e impostare un programma terapeutico è necessario eseguire un esame clinico in possesso di ortopanoramica, stratigrafia dell'articolazione temporo mandibolare a bocca aperta e chiusa e della RMN dell' articolazione sempre a bocca chiusa e aperta per valutare lo stato del disco articolare ed il suo sincronismo con il condilo.
[#4] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
gentile dottore cristiano grazie x la sua risposta ma la RMN non la posso fare con il contrasto se c'e di bisogno perche sono allergica al metallo! quindi cosa mi consiglia? grazie anticipatamente.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Cristiano
20% attività
0% attualità
0% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
il contrasto non serve.
[#6] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore cristiano faro come mi ha detto e poi le faro sapere : cordiali saluti