Utente 310XXX
Salve a tutti, sono nuovo del forum e probabilmente chiederò erroneamente il solito consulto riguardo l'argomento sopracitato, ma vorrei poter ricevere gli adeguati chiarimenti.
In data venerdì 21 giugno mi sono sottoposto ad un intervento di frenulotomia per appunto brevitá del frenulo, dieci minuti di operazione in dayhospital e poi a casa.
Mi sono stati applicati 6 punti di sutura, giá nelle ore successive presi l'abitudine di medicare la cicatrice con betadine disinfettate almeno due volte al giorno, specialmente dopo aver urinato.
Il martedì successivo all'operazione, esattamente quattro giorni dopo, al mattino mi sono accorto che due dei sei punti mi erano saltati.
Questi erano quelli "nel mezzo" quindi lungo la pelle del pene e non nelle vicinanze del glande.
Oggi mi sono recato dal chirurgo che mi ha operato, il quale ha constatato la ferita "aperta" senza però dover ricorrere ad una ulteriore applicazione di punti.
La cicatrice però mi provoca un certo fastidio, essendoci due lembi di pelle alla distanza di circa due o tre millimetri, là dove prima vi erano i punti.
Sotto indicazione del medico stesso sto applicando due volte al giorno una pomata antibiotica.
Preciso che la ferita non provoca sanguinamento se non minimo in presenza di due puntini lá dove evidentemente prima erano stati applicati i punti ed ora vi è pelle "viva".
Ora mi chiedo se tutto ciò sia corretto o se debba ericorrere ad applicare nuovamente punti visto che le possibilità di guarigione della cicatrice stessa mi sembrano decisamente remote in queste condizioni.
Specifico che non ho effettuato alcuna pratica di masturbazione nei giorni trascorsi.
Un saluto, grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il distacco dei punti e' dovuto alle erezioni notturne che sono inevitabili ma,in assenza di emorragie significative,il quadro clinico e la completa guarigione non saranno compromessi,nei modi e nei tempi previsti.Va da se che il giudizio del chirurgo operatore sia decisivo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio.
Potrebbe darmi indicativamente una stima del tempo di guarigione necessario?
Il mio chirurgo ha detto che data la situazione ci vorrá più tempo.
Inoltre consiglia di applicare una qualche crema topica per favorizzare la cicatrizzazione, oltre quella antibiotica che sto giá utilizzando?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non esiste uno standard esportabile per tutti i casi.Ancora un po' di pazienza...Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Grazie nuovamente dottore.
Ma anche senza punti la pelle si cicatrizza?
In ogni caso,ahimè, aspetterò del tempo!
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si cicatrizza lo stesso.Solo qualche appuntamento in meno...Cordialità.