Utente 238XXX
Buongiorno vorrei sapere se l'esame di farmacoinfusione con 5mcg di pge1 con valutazione visiva e' sufficiente per valutare l'efficienza vascolare del pene,o se per capire meglio ci vuole l'ecodoppler dinamico?in piu' vorrei sapere se integratori come il totargin possono aiutare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
detta così la risposta è non lo so, forse sì. Se la prova viene fatta all' intreno di una attenta visita andro0logica con raccolta di notizie cliche ben fatta, allora è sufficiente. Ogni esame ed ogni numero della andrologia va contestualizzato, mai preso a sè, in quanto tutti i numeri della andrologia sono influenzati da stato ansioso del paziente.
[#2] dopo  


dal 2015
integratori come il totargin a base di arginina hanno dato qualche risultato?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

dia retta al collega Cavallini: "Ogni esame, ogni numero, ogni terapia (aggiungo io)in andrologia va contestualizzato, mai preso a sé".

Se desidera poi ancora avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempresul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non gran fiducia in quelle cose. Ma dipende da cosa ha dettoil collega che magari ha esperienza diversa.
[#5] dopo  


dal 2015
abbiamo parlato delle terapie che esistevano nell'epoca pre viagra e l'arginina aveva avuto un suo periodo di gloria solo ad alti dosaggi,dai 2 grammi al giorno in su,poi erano in uso i vacuum device(pompe a vuoto)che avevano una buona efficacia,la curiosita' e' di sapere se sono stati abbandonati o si usano ancora
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Terapie non abbandonate ma diventate sicuramente meno "acute".

Si rilegga l'articolo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

Ancora un cordiale saluto.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
il vacuum? Mah, mai visto un paziente contento.
[#8] dopo  


dal 2015
Ho letto dal post che un terzo dei pazienti non rispondono ai pde5i,si cercano alternative,forse per queste persone qualche vecchio sistema potrebbe tornare buono,dal canto mio sto seguendo le indicazioni del terapeuta che dopo la diagnosi di impotenza psicogena e dopo il fallimento della supplementazione con testosterone esogeno(andriol) visti i miei valori al limite minimo mi ha fatto continuare la terapia con levitra che uso da 6 anni che pero' mi da' molto mal di testa e da qualche mese cialis che pero' funziona da 15 mg in su,10 mg non mi danno nessun effetto,stavo curiosando appunto su questi vecchi sistemi anche se ho capito che di veramente efficace c'era il nulla
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Dunque: se il problema è psicogeno perchè non provare con psicologo? Idea magari peregrina.