Utente 310XXX
Gentili medici,ho un problema di questa natura:da sempre mi masturbo a pancia in giù sfregando su una superficie:letto,pavimento,ecc...così riesco ad avere massima eccitazione ed eiaculazione,con il metodo classico non ottengo l''orgasmo neanche a pagarmi,il problema è che nei rapporti sessuali l''erezione c''è,l''eccitazione sì ma non come in fase di masturbazione ma soprattutto non arrivo all''orgasmo......non c''è nel godimento un crescendo rossiniano che poi sfocia nell''orgasmo,cosa che capita sempre quando mi masturbo con il mio metodo,vorrei risolvere brillantemente questa problematica al fine d''avere una vita sessuale soddisfacente.....


Distinti saluti......

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci scrive sembra essere una eiaculazione difficile, parziale e con relativa anorgasmia.

Bisogna ora sentire o risentire in diretta il suo andrologo di fiducia.

nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille della tempestività nella risposta......avevo letto un articolo che collegava le due cose,ovvero questo metodo di masturbazione alternativo e difficoltà nell'avere l'orgasmo nel rapporto sessuale,detto questo prenoto al più presto una visita andrologica,la cosa strana è che il desiderio è presente ma ripeto non c'è un crescendo rossiniano che poi porta all'orgasmo e sempre secondo questo articolo si tratta il più delle volte di un problema psicologico,da risolvere con uno psicologo ad indirizzo sessuologo.....


Distinti saluti.....
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si vedo che ha compreso il massaggio di fondo comunque si ricordi sempre che lo psicologo informato chiede,per escludere qualsiasi istanza organica e fisica, una prima valutazione andrologica.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille,in ogni caso spero sempre di risolvere il mio problema essendo ancora giovane e data la mia età non avrebbe senso praticare solo autoerotismo e rapporti sessuali incompleti.....


Distinti saluti.....
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, segua ora le indicazioni che mi sembra abbia ben compreso.

[#6] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
grazie ancora delle risposte,premesso che la visità andrologica la farò al più presto,che non sta a me fare diagnosi,tutto ciò premesso,secondo me non può essere un difetto fisico,perchè con il mio metodo l'orgasmo è presente,non c'è con la masturbazione classica e nei rapporti sessuali,questo farebbe pensare ad un fattore psicologico,voi che dite?


Distinti saluti......
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

vedo che la lettura dell'articolo indicato le è stato di aiuto nel capire alcuni meccanismi di causa che possono aver scatenato il problema sessuale da lei lamentato.

Ancora un cordiale saluto.

[#8] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentili medici,
in attesa di fare la visita andrologica,per il mio problema potrebbe essere utile o comunque provare dei preservativi stimolanti che rendono più dura la superficie d'appoggio?grazie mille.....
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci ed ora senta in diretta un bravo andrologo.

Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentili medici,
ho seguito il vostro consiglio e ho effettuato visita andrologica,e secondo il medico il mio problema è dovuto a un 70 % di cause psicologiche e 30% dovuto al frenulo corto,eliminando il problema con un intervento chirurgico ambulatoriale,favorisce il raggiungimento dell'orgasmo nel rapporto sessuale o no?in più mi consigliate una bella visita sessuologica?


grazie dell'attenzione....
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sicuramente, in questi casi, dove si sospetta nel 70% un problema psicologico, si consiglia sempre una attenta valutazione con esperto psicologo.

Cordiali saluti.
[#12] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
la ringrazio della risposta repentina,prenoterò al più presto una visita dallo psicologo-sessuologo,vorrei sapere se questa branca è contemplata dal servizio sanitario nazionale oppure si deve andare solo privatamente.


Grazie dell'attenzione.....
[#13] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....ne pari con il suo medico di famiglia ed indentifichi con lui lo specialista più vicino che troverà convenzionato.Cordialità.
[#14] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentili medici,come vi ho accennato l'andrologo ha escluso cause organiche rilevanti,il problema della mancata eiaculazione è di natura prevalentemente psicologica,forse non è frutto anche delle pochissime esperienze maturate da me in campo sessuale?aumentando le esperienze si acquisisce sicurezza e padronanza della situazione,questo va nella direzione corretta o no?
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le indicazioni ricevute sono condivisibile, le segua.

Ancora un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentili medici,come detto in precedenza il 30% del mio problema è imputabile al frenulo corto,vorrei sapere quali potrebbero essere i benefici derivanti da un intervento,andrebbe proprio nella direzione del raggiungimento dell'orgasmo?migliora lo sfregamento?la libido?



grazie e distinti saluti....
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

in alcuni casi il taglio del frenulo riduce le terminazioni somato-sensitive e quindi lei sente di meno e, in alcuni casi, l'eiaculazione viene ritardata.

Questo purtroppo è un meccanismo che non sempre si verifica e, a volte, la sensibilità è ridotta ma rimane l'eiaculazione precoce.

Il perché questo succeda non è stato ancora chiarito a livello neurofisiologico.

Un cordiale saluto.
[#18] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott.Beretta,
io soffro di anorgasmia imputabile al frenulo corto,ma lei dice che un intervento potrebbe ridurre la sensibilità e quindi accentuare il mio problema,ho capito bene?




Distinti saluti
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!

Risenta ora in diretta il suo andrologo.

Cordiali saluti.
[#20] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
grazie della risposta,per fortuna che l'ho contattata mi stavo per mettere in lista per l'intervento al frenulo,quindi andavo a peggiorare la mia situazione,quindi la visita fatta dall'andrologo non è servita a niente perché mi ha suggerito un intervento controproducente,dovrei rifare la visita da un altro a questo punto?
[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non precipiti le cose, molto probabilmente al suo andrologo è sfuggita il dato clinico che lei "soffre di anorgasmia".

Ora lo risenta in diretta, come già indicatole.

Cordiali saluti.
[#22] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
come è sfuggito il dato clinico?sono andato per quello e me lo ha scritto sul referto....suggerendomi l'intervento al frenulo dicendomi che andava nella direzione giusta......scusi ma ho una confusione immensa,non so che fare......




Distinti saluti
[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se confuso: sentire o risentire il suo medico di fiducia e poi eventualmente anche una terza "campana".

Ancora un cordiale saluto.
[#24] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
certo,è quello che farò,


grazie Distinti saluti


[#25] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!