Utente 310XXX
salve ...da 3 anni soffro di ansia e attacchi di panico e da allora ho cominciato ad avvertire delle extrasistoli ho fatto diversi esami tra cui svariati ecg in cui si evidenziava qualche extrasistole ventricolare ma i medici mi hanno detto che era tutto ok , dopo ho fatto due holter cardiaci con le seguenti conclusioni 1) ritmo sinusale a frequenza media 69/min ( min 46 max 167) normale conduzione av . 2)29 extrasistoli ventricolari monomorfe3)assenza di pause superiori ai 2.5 sec 4)assenza di alterazioni della ripolarizzazione suggestive di ischemia miocardica transitoria. dopo ho eseguito circa 3 ecocardiogrammi a distanza di tempo tra cui cito l ultimo di 6 mesi fa, ecg : ritmo sinusale f.c. 88 b/min normale conduzione a-v, aqrs verticale , extrasistolia ventricolare, diffuse turbe della ripolarizzazione , pa 130/80 mmhg torace: negativo. cuore: attività cardiaca ritmica ,toni regolari, non soffi patologici. ecoscopia normali dimensioni delle cavità cardiache, normale spessore e cinetia del ventricolo sinistro. radice aortica di dimensioni normali, regolare apertura delle semilunari, all doppler normale flussimetriatransvalvolare. valvola mitrale con regolare movimento dei lembi, all doppler trascurabile riguergito sistolico. infine ho eseguito due prove da sforzo la prima 1 anno fa in cui mi è stata data l idoneità agonistica perché l extrasistole scompariva durante lo sforzo massimo ma quello di cui sono preoccupato e l ultimo test da sforzo eseguito circa 3 mesi fa con il seguente risultato:test massimale negativo per ischemia miocardica indotta dallo sforzo . asintomatico.normale comportamento pa normale la fase di recupero . frequenti extrasistoli ventricolari prevalentamente all acme dello sforzo e nella fase di recupero. addesso la mia domanda e siccome quella mattina ero terrorizzato e ho avvertitoanche delle extrasistoli prima di cominciare il test e possibile che sia stata l ansia a farmi venire le extra anche durante sforzo e il test sia. stato falsato?, posso stare tranquiillo o devo fare altri esami ? ripeto che nel primo test da sforzo eseguito un anno prima le extra scomparivano con lo sforzo e io allora ho fatto tranquillamente bici per un anno fino all ultimo test da sforzo e da allora non faccio più sport . vi prego di darmi delle delucidazioni grazie mille e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può stare tranquillo. La scomparsa dell'extrasistolia durante sforzo non è un criterio che ne garantisce la benignità dell'aritmia, così come l'accentuazione durante lo sforzo non esprime necessariamente un'aritmia più importante. I criteri per stabilire se le extrasistoli delle quali lei soffre sono non preoccupanti sono altri e il più importante è legato alla normalità dell'eco e dell'ECG (interpretazione della sede di origine, della precocità, etc.). Altro aspetto importante è rappresentato dal numero totale nelle 24 h; solo se questo supera il 20 o 30% dei battiti totali (considerando che normalmente il nostro cuore presenta circa 100.000 battiti in 24 h, il numero del quale si stà parlando deve essere almeno di 20 o 30.000 extrasistoli al giorno) è bene cercare di ridurlo drasticamente con terapie mediche o interventistiche.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille della risposta , cordiali saluti



[#3] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
scusatemi se vi disturbo ancora , dimenticavo di dirvi che durante la registrazione holter che ho eseguito oltre le 29 extrasistoli ventricolari monomorfe c'era anche una coppia monomorfa quindi erano 31 in tutto , l' ho notato solo adesso , e mi sono sorti dei dubbi cosa significa quella coppia , è più pericolosa delle altre extrasistoli ? fatemi sapere appena possibile grazie
[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
volevo anche sapere un ultima cosa , gli omega 3 possono peggiorare l extrasistole ?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non cambia la sostanza di quanto le ho già detto. Per gli omega 3, semmai abbiano un reale effetto sulle extrasistoli, dovrebbero diminuirle e non peggiorarle.
[#6] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
grazie ancora