Utente 161XXX
Buongiorno Dott.re
da circa 5 settimane soffro di gonalgia sx, premetto che ho 48 anni, uomo, non pratico sport, lavoro sedentario. Non traumi, ne sollecitazioni particolari al ginocchio, improvvisamente accuso questo dolore provo con antidolorifici ma nulla.
Recatomi in P.S. per sintomatologia di dolore acuto l'ortopedico di turno sospetta una condropatia, mi prescrive un farmaco per la cartilagine e mi consiglia, qualora la sintomatologia continui, una RMN.
Poichè la sintomatologia si accentua con senso di scatto all'interno del ginocchio specie nel salire le scale e dolore specie la sera e la notte con notevole gonfiore (tuttora presente) e limitazione nella flessione e nella rotazione, eseguo la RMN, dalla quale risulta:
Un cospicuo versamento distende i recessi sovra e retropatellari e paracondiloidei femorali infiltrandosi notevolmente anche a livello intercondiloideo e occupando in parte la borsa comune del gastrocnemio semimembranoso.
Il corpo ed il corno posteriore del menisco mediale mostrano una modesta alterazione di segnale compatibile per lesione di passaggio tra secondo e terzo grado su base degenerativa.
Normale e simmetrica ampiezza della rima articolare femoro-tibiale.
Nella norma i rapporti femoro-rotulei.

In attesa di un Suo cortese riscontro Le invio cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Michele Massaro
24% attività +24
4 attualità +4
16 socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
salve,
bisognerebbe visitarla e valutare le immagini della rmn per capire cosa le provoca questa sintomatologia. sicuramente c'è un ginocchio infiammato, forse una lesione meniscale. si faccia visitare quanto prima da un chirurgo del ginocchio
cordialità