Utente 676XXX
Buongiorno
Vi espongo il mio problema:

da un paio di giorni ho un arrossamento sulla parte bassa del glande e nella parte interna del prepuzio (SPERO DI UTILIZZARE I GIUSTI TERMINI)
è gia la seconda volta che mi viene ed ho notato che capita quando dormo senza boxer a casa della mia fidanzata dove le lenzuola sono un pò ruvide
Praticamente in seguito all'arrossamento vengono tante piccolissimi bollicine con un puntino bianco....dopo un paio di giorni tutte queste bollicine si rompono e avviene una sorta di cambio di pelle.....dopodichè la situazione torna normale

Potrebbe essere il contatto del pene con le lenzuola?
Oppure è qualcos'altro?

Cosa potrei prendere per lenire il fastidio?
Garzie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Valdiserri
24% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Gentilissimo signore,
anch'io penso che potrebbe essere una infezione micotica.
Le consiglio di effettuare una visita andrologica o dermatologica ed una balanoscopia.
Cordiali saluti
Dott. Alessandro Valdiserri
Tel 3286937411
[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
4% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Una candidosi con buone probabilita' , si faccia visitare da un dermatologo e faccia controlare la sua ragazza da un ginecologo .
saluti
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
credo che lo specialista più indicato per il Suo problema, se non vuole perdere tempo e denaro, è uno SPECIALISTA IN DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA. Per Sua moglie ovviamente è al pari indicata una visita completa di controllo dallo SPECIALISTA IN OSTETRICIA E GINECOLOGIA.
Credo che potremmo stare qui a discutere sino a domani, ma nel caso della patologia della cute e degli annessi sarebbe del tutto fuorviante e inutile.
Auguri per la risoluzione del Suo, mi creda abbastanza comune, problema e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO