Utente 310XXX
Salve Dottore ho 45 anni e pochi mesi fa ho avuto un infarto causato da una coronaropatia congenita mi sono stai applicati 3 stent . Il mio cardiologo di fiducia mi ha rassicurato che posso riprendere una vita normale ed anche una vita sessuale con mia moglie cosa attualmente sto facendo ma ora mi chiedevo se l'autoerotismo potrebbe crearmi problemi . Cioe le spiego se invece volessi io automasturbami diventa pericoloso?Cioe' lo sforzo diventa maggiore? Lo so che e' una domanda banale ma essendo un amante anche dell'autoerotismo spesso trovandomi solo ho paura di far cio' perche se dovesse capitarmi qualcosa andrei in panico totale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il suo cardiologo le ha riferito che non ha problemi con rapporti sessuali con sua moglie non vedo perche' dovrebbe avere problemi con l'autoerotismo.
Arrivederci
cecchini