Utente 281XXX
Salve dottore , le scrivo perché da domenica ho dei problemi. Tutto é iniziato con una fitta al petto e difficoltà a respirare mentre stavo in un locale pieno di fumo.il giorno seguente faccio aerosol con air cort e fluibron in più spray nasale rino air, premetto.che stavo facendo aerosol da più di 5 giorni. Ora lunedì la sensazione é la stessa dolore al centro del petto e nausea difficoltà a respirare....vado alla guardia medica e oltre all ansia mi dicono pressione bassa e allergia al cortisone incluso nell' air cort...torno a casa e passa ieri di nuovo nodo.al petto difficoltà a respirare e vado dal mio dottore....che midce che é ansia e pressione bassa...stamattina ho fatto le analisi e sn svenuta!!!!ma devo preoccuparmi??? Non é che é uno shock ana f ilattico provocato da questi farmaci.nell' aerosol?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
dal Suo racconto sembra senz'altro emergere un quadro di ansia, ma pare che non siano stati effettuati accertamenti volti ad escludere altre possibilità.
Non vedo proprio come si possa ipotizzare un'«allergia al cortisone incluso nell' air cort».
Lo "svenimento" dopo le analisi è evento relativamente frequente, riconosce meccanismi "nervosi" (una reazione anafilattica, che ha caratteri clinici "tipici", avrebbe richiesto un trattamento immediato e del tutto peculiare) che rientrerebbero nella sindrome ansiosa.
A mio avviso sarebbero da indagare le origini della sua «difficoltà a respirare».
Saluti,