Utente 310XXX
ho fatto l'esame liquidio seminale con i seguiti risultati:
quantità: 2.1
colore: b. grigio
aspetto: torbido
coagulo: presente
fuidificazione in viscosità: normale
PH: 8.5
nr. nemaspermi: 75000 7mmc
mobili:50%
poco mobili: 10%
immobili: 40%
es. fresco: rari leuc.
forme normali: 90 ind. di fertilità: circa 70
velocità. progressiva rettilinea 14
spermiocultura: tutto negativo
esame urine: buone
l'esame spermiogramma e della spermiocultura è stato fatto dopo una visita urologica per un dolore persistente al testicolo destro. il dolore pesiste ancora! I risultati sono buoni??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

l'esame fatto è privo di ogni attendibilità poiché non segue i criteri dettati dal WHO e quindi non essendo confrontabile va ripetuto in un centro dedicato a problematiche riproduttive, mentre se ha ancora dolore oltre alla visita potrebbe accompagnarla ad un'ecografia testicolare e quindi riconfrontarsi con lo specialista.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se poi desidera avere altre notizie su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i testicoli le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Gent.mi dottori Forse sono stato poco chiaro io nello scrivere perché andavo di fretta. Riguardo alla spermiocultura sono stati eseguiti esami sui microrganismi patogeni urogenitali , i quali risultati sono negativi. I microrganismi patogeni eseguiti dallo analista sono: ESCHERICHIA COLI; PROTEUS/PROVIDENCIA; pseudomonas spp.;Gardnerella vagin.; Staphylococcus aureo; enterecoccus faecal.; Neisseria gonorr; Streptoc. Gruppo B; Candida albicans; Trichomonas vaginal; altro ceppo isolato.
Invece i risultati degli esami delle urine, sono:
Esami fisico: Aspetto LIMPIDO; colore:GIALLO PAGLIERINO;PH ACIDO; peso specifico 1016
Esame chimico: albumina, glucosio, acetone, urobilinogeno, bilirubina, emoglobina, leucociti, nitriti ASSENTI

Gli esami riportati sono copia integrale degli esami che ho in possesso.
Mi scuso della mia superficialità e confidando in una pronta risposta porgo i miei più cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

le confermo che lo spermiocitogramma è privo di attendibilità e va ripetutio, mentre per la spermiocultura prima parla di risultati negativi poi scrive "...ESCHERICHIA COLI; PROTEUS/PROVIDENCIA; pseudomonas spp.;Gardnerella vagin.; Staphylococcus aureo; enterecoccus faecal.; Neisseria gonorr; Streptoc. Gruppo B; Candida albicans; Trichomonas vaginal; altro ceppo isolato" e quindi non si capisce quale ceppo è stato isolato. Comunque andrebbero ricercati anche i germi intarcellulari come la Clamidie, Ureaplasma U. e Micoplasma H. e quindi impostata una terapia basata sull'antibiogramma.

Ancora cordialità