Utente 310XXX
Salve, stamane ho ritirato il test HLA per Morbo Celiaco e avrei bisogno di chiarimenti sul risultato in quanto non mi è ben chiaro.Riporto qui di seguito il risultato del test sperando che qualcuno mi possa fornire più chiarimenti possibili.

Nella ricerca di predisposizione di malattia celiaca il test ha evidenziato la presenza degli alleli: HLA-DQA1*05,0201;HLA-DQB1*02,0301;HLA-DRB1*07,11.
Presenza dell'eterodimero DQ2.
Il DQB1*02 è presente in eterozigosi. Genotipo DR:DR7-DQ2/DR5
La presenza di tale condizione è indicativa di suscettibilità alla celiachia e non implica lo sviluppo della malattia, la cui diagnosi deve essere verificata mediante test sierologici e diagnosi clinica.
Analisi mediante PRC e reverse dot blot per evidenziare la presenza dei gruppi allelici DQA1*03,DQA1*05,DQB1*02 E DQB1*0302 che costituiscono l'eterodimero DQ2 e DQ8 responsabili di predisposizione a malattia celiaca.
Il rischio genetico di sviluppare malattia celiaca dipende dal numero di copie di DQB1*02 e dal tipo di configurazione (cis o trans) in cui sono presenti gli alleli ricercati. Gli alotipi più comunemente associati a celiachia sono:
DR3;DR7-DQ2;DR9-DQ2;DR4-DQ2;DR5;DR4-DQ8.

Ringrazio in anticipo a chi sa darmi una risposta.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La predisposizione alla Celiachia,
non è indizio di Celiachia,
essendo presente anche in soggetti normali.

Occorrerà effettuare i tests ematici: AGA-EMA-AtTG,
se avvaloreranno il sospetto
dovrà eseguire una gastroscopia con biopsie duodenali per la diagnosi di certezza.

Cordiali Saluti