Utente 301XXX
Salve,
non so se è questa la specializzazione giusta a cui inoltrare la mia richiesta. Se ho sbagliato mi perdoni e, cortesemente, mi indichi in queale sezione devo scrivere.
Le spiego il mio problema. Recentemente ho fatto delle analisi del sangue e mi è stato riscontrato un valore di colesterolo di 195 mg/dl mentre i valori ottimali indicati per gli under 30 erano di 180 mg/dl. Mi sono leggermente allarmata e ho letto in giro sul web che potrebbe esserci una connessione tra colesterolo e pillola anticoncezionale, farmaco che io assumo da circa due anni (yaz). La mia ginecologa mi aveva avvertito del rischio di trombosi venosa e arteriosa, pur avendomi rassicurato per la mia giovane età e per la mia storia familiare, tuttavia non mi aveva parlato di colesterolo. Premetto che non sono fumatrice, ma conduco una vita leggermente sedentaria. Voleva sapere se questo valore deve allarmarmi, se rienterà nella norma una volta che io smetterò di assumere la pillola e se per il momento devo fare controlli più approfonditi.
La ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, non deve allarmarsi, anche eprche' lei non ha valori elevati di colesterolo, non e' fumatrice e non e' sovrappeso.
L'assunzione di anticoncezionali eventualemente potenzia il rischio teorico in presenza dei fattori di rischio sopra segnalati
Arrivederci
cecchini