Utente 305XXX
Gentili dottori, da sempre soffro di fimosi, ovvero in erezione non riesco a scoprire il glande mentre in condizioni normali riesco a scoprirlo ma con difficoltà, dettate anche dal fatto che sono facilmente impressionabile e spesso mentre provo a scoprire interamente il glande provo un forte senso di nausea. Ho sentito parlare della ginnastica prepuziale, e l''ho provata, sin da subito ho notato un miglioramento dato che in erezione riuscivo a scoprire un pò di più il glande. Non un grande cambiamento, ma dato che ho provato per un solo giorno mi sono ritenuto relativamente soddisfatto. Adesso mi piacerebbe capire se è il caso o meno di continuare con questa pratica, dato che ho letto anche pareri discordanti. Prima di sottopormi ad eventuale intervento preferirei essere sicuro di averle provate tutte.

Attualmente, a causa della fimosi, ho come l''impressione che la pelle sia attaccata al glande nonostante io riesca comunque a scoprirla (non in erezione) inoltre anche dal punto di vista igienico sono abbastanza preoccupato perchè chiaramente non riesco a detergere sempre tutto il glande, e purtroppo ho riscontrato la presenza di smegma che poi provo a rimuovere.

Mi piacerebbe anche sapere, nel caso in cui l''intervento fosse necessario, come si esegue? Mi trovo in una situazione familiare un pò complicata e vorrei sbrigare questa situazione da solo senza coinvolgere nessuno. Ci sono delle spese da sostenere? a chi devo rivolgermi? tenete in considerazione che non so nemmeno il nome del mio medico di base.
Ho letto di molte esperienze negative relative alla circoncisione, e sono abbastanza spaventato, mi preoccupano i tempi di recupero e le eventuali complicazioni che potrebbero intaccare la sfera sessuale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se l prepuzio non scivola sul glande in erezione,si tratta di fimosi serrata e la unica terapia è quella chirurgica che,in mani pazienti,si attua in regime di day surgery,con anestesia locale e con un tempo di guarigione che si aggira intorno al mese.Credo che,anche in considerazione dello stato ansiogeno che caratterizza la Sua giovane vita,vi debba essere spazio per il fare,pervivere finalmente appieno la Sua sessualità.Va da se che i parere che conta sia quello di uno specialista reale,cui La rimando.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore, la ringrazio per la sua risposta,
ho sempre pensato di avere una leggera fimosi risolvibile con un pò di ginnastica prepuziale, non credevo fosse una fimosi serrata. Mi piacerebbe avere informazione sui costi e i tempi di attesa per l'intervento. Quando si parla di guarigione intorno al mese cosa intende? Dopo quanto tempo è possibile riprendere le regolari attività come uscire di casa e camminare?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se non scappella in erezione,la fimosi e' serrata.Quanto alla deambulazione,dopo l'intervento,ritorna con i suoi piedi a casa e dopo un mese puo' agire....Cordialita'