Utente 259XXX
Mio figlio di anni 25 deve essere sottoposto ad intervento chirurgico per la ricostruzione Legamento crociato anteriore ginocchio - Lo scorso anno aveva effettuato una eco cardio per possibile Ivsx all'EGC questi erano i risultati :
RADICE AORTICA 27,5 mm
APERTURA CUSPIDI 22 MM
AORTA ASCEND 30mm
ATRIO SIX :41 mm Diam atrio /sc 21,9
VENTRICOLO SX
Diametro diastol 52,5 mm Diam sist /Sc 28mm
Diam sistol 39.5
Setto diastolico 11 mm
Parete post 11 mm
Fraz d'ejezione 57%
VALVOLA MITRALE di normale morfologia minima lieve insuff non stenosi
VALVOLA AORTICA valvola a 3 lembi minima lieve insuff centrale non stenosi
VALVOLA TRICUSPIDE di normale morfologia minima lieve insuff non stenosi
VALVOLA POLMON di normale morfologia minima insuff non stenosi
Non versamento pericardico - Non masse in cavità - Atrio dx e ventricolo dx di dimensioni normali - TAPSE 31 mm Atrio sx nei limiti della norma ventricolo sx con dimensioni normali - spessori parietali nei limiti della norma - Flusso diastol transmitralico normale E/A = 1,37 Cinesi ventricolare sx globale normale FE DEL 57% Cinesi segmentaria normale Pressioni del circolo polmonare normali - gradiente transtricuspidalico di 18 mmHg
Cavità , spessori parietali e cinesi di norma - Minima ip - minime lievi ia , im ed it con normali pressioni del circolo polmonare
Essendo purtroppo affetto da Von villerbrand 2 in forma lieve deve effettuare un'anestesia totale e non epidurale
Vi sono problemi ???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, suo figlio, propio per la sua patologia, non ha indicazione ad essere sottoposto ad una anestesia epidurale esistendo una valida alternativa come la anestesia generale. Il rischio 0, come più volte scritto non esiste ed infatti la nostra scala di rischio parte da 1, ma il ragazzo sarà valutato globalmente con tutti gli esami preoperatori compresa la visita cardiologica e dopo una visita anestesiologica. Lei ci ha inviato il referto trascritto dell'ecocardiogramma che tuttavia come dato isolato non basta ad esprimere un giudizio, ma ciò che è importante che Lei comprenda rassicurandosi, è che una anestesia generale non espone necessariamente a più rischi di una epidurale, anzi in alcuni casi può essere il contrario.
Si affidi pertanto alla professionalità e competenza dell'anestesista che avrà cura di suo figlio e stia serena per lui.
Sperando di esserle stata di aiuto, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per le rassicurazioni , buon lavoro
Cordialmente