Utente 301XXX
buonasera, sto con il mio fidanzato da quasi 4 anni lui ha 23 anni e da sempre soffre di eiaculazione tardiva. inoltre da un paio d'anni tramite uno spermiogramma è venuto a sapere di aver pochi spermatozoi attivi, così ha fatto una cura per circa un anno che prevedeva una puntura ogni sera e integratori. dopo la cura i valori sono tornati entro i limiti normali (inferiori). il medico gli ha prescritto uno spermiogramma ogni sei mesi. volevo sapere se questo problema degli spermatozoi può collegarsi all'eiaculazione tardiva o se le due cose sono sicuramente estranee.

cortesemente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

tranquilla, tra i due problemi nessuna correlazione è possibile fare .

Per l'eiaculazione difficile o ritardata senta sempre il suo andrologo; nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013

La ringrazio gentile dottore per la tempestiva risposta. Avevo gia letto con piacere l'articolo indicatomi. Al momento non abbiamo intenzione di sottoporci a una terapia di coppia con psicoterapeuta sia per motivi economici, sia perchè il dialogo tra noi sull'argomento in questione, non manca. Ho letto altrimenti di farmaci simpatico mimetici, sa dirmi se effettivamente di solito ci sono buone possibilita' di miglioramento con tali farmaci?
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

se ha letto bene l'articolo, avrà sicuramente trovato questa classe di farmaci che può essere utilizzata in presenza di questa disfunzione sessuale ma sempre e solo sotto stretto controllo andrologico.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,


sulla ipo-orgasmia o sulla anorgasmia coitale esistono ignoranze e pareri contrastanti.
in pratica esistono maschi che raggimnugono l'orgasmo e l'eiaciulazione solo dopo una stimolaziione "decisa" del pene come si può aottenere , in genere, solo con le dita o in alcuni casi con le labbra ma non con la stimolazione esercitata dalle pareti vaginali.
personalmente non ho mai visto un soggetto o una coppia risolvere tale problema con la psicoterapia mentre ho visto riacquistare una buona soddisfazione accettando tale problema, ..rapporto sessuale seguito da stimolazione digitale per avere l'eiaculazione. Il problema nasce con il desiderio di una gravidanza in cui bosogna deporre lo sperma in vagina..
Spesso fenomeni del genre vengono osservati in pazienti che non hanno una completa padronanza della propria rigidità e mantenimento.
Parlatene con il vostro specialista
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

ma, se non ho capito male, per suo marito si tratta di eiaculazione ritardata non di anorgasmia.

Si legga anche questo mio articolo, se non ancora letto. e poi ci illumini:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html .

Ancora un cordiale saluto.