Utente 229XXX
Salve a tutti, vorrei richiedere un consiglio sulla mia situazione. Da circa una settimana avvertivo dolore in zona coccigea, i medici mi hanno prescritto delle iniezioni di dicloreum e monuril pensando ad una contrattura muscolare. Il dolore veniva anestetizzato ma non notavo alcun miglioramento. Dopo qualche giorno la parte si è arrossata e gonfiata ed è stata diagnosticata una cisti coccigea. Adesso sto seguendo la terapia antibiotica con Levoxacin 500 e Brufen. Eseguita l'ecografia di accertamento risulta una ciste piena di pus di max 35 x 15 mm. Il medico che mel'ha diagnosticata mi ha consigliato di operarla subito poichè ora si trova sul coccige ma potrebbe girarsi e scendere più in profondità. Con la terapia che sto seguendo noto dei miglioramenti ma il dolore permane. Temo che la cisti si apra e sono un pò in ansia per l'intervento e per le possibili recidive. Il dolore migliorerà??? Cosa ne pensate e come devo muovermi??? Grazie mille cordiali saluti e buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
lei è portatrice di una cisti coccigea in fase suppurativa. Qualora, come è probabile, questa fase non venga dominata dalla somministrazione di antibiotici, sarà necessario procedere a incisione e drenaggio del flemmone.
Sarà poi necessario, in ogni caso, procedere all'asportazione della cisti "a freddo", lontano cioè dalla fase di infiammazione e prima che essa si ripresenti.
La cisti non può "girarsi" e tantomeno "scendere in profondità", ma fino alla sua definitiva rimozione andrà verosimilmente incontro a fasi suppurative, nel corso delle quali non è possibile asportarla, ma solo inciderla per evacuare il pus.
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dott. Piscitelli,
la ringrazio per i chiarimenti. Domani ho preso appuntamento con il chirurgo che probabilmente mi inciderà l'ascesso. Sono un pò spaventata dal dolore che potrei subire, in quanto ho sentito dire che l'anestesia in caso di infiammazione potrebbe non funzionare.E' vera questa cosa??? Grazie all'antibiotico comunque ho notato un miglioramento riguardo il fastidioso dolore e la cisti appare più sgonfia.
Distinti Saluti