Utente 310XXX
Buongiorno dottore,
Circa da 1 anno stiamo provando di avere un bambino ma non siamo riusciti ancora. Mio marito ha fatto lo spermiogramma, dove gli hanno diagnosticato l'azoospermia.
Dopo ha preso per 4 mesi l'andriol, 4 pastigle al giorno e la spermiogramma e diventato normospermia.Dopo ha fatto di nuovo gli esami di spermiogramma ed e di nuovo azoospermia.Ha fatto anche la spermiocultura dove era positivo a clamidia e neisseira gonorrae.Ha preso gli antibiotici per 3 giorni e la clamiadia e le altre infezioni sono sparite.Per completare la storia, da bambino, circa 7 anni ha avuto gli orecchioni, a l'eta di 35 anni la varicella.
Volevo sapere se c'e la possibilita per la gravidanza naturale, o se dobbiamo fare l;insemminazione artificale.
Quali esami dobbiamo fare per vedere se ha avuto la varicocele, e se l'azoospermia e ostruttiva o non ostruttiva (secrettiva)?
Si deve fare anche il cariotrst e a cosa serve?
Io ho fatto tutti gli esami e sono a posto.Le tube, l'ovulazione,l'utero..senza infezioni.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,ciò che ci trasmette è caratterizzato da una confusione che,voglio credere,sia attribuibile a Lei e non a chi ha visitato Suo marito.Mi sembra un quadro clinico poco chiaro,così come poco comprensibile appare la terapia ormonale praticata che non vedo giustificata da dati ormonali o anamnestici di ipogonadismo.Segua i consigli di un esperto andrologo,e,rivolgendosi al web,ne trasmetta con precisione la diagnosi e la terapia consigliata.Cordialità.