Utente 279XXX
Salve,
ho 27 anni e i primissimi giorni di giugno 2013 ho avuto un rapporto con una prostituta. Il rapporto é stato protetto. Tuttavia dato che sono un tipo molto ansioso e ipocondriaco, subito dopo il rapporto ho iniziato a pensare al rischio in cui avrei potuto incorrere. Mi é venuto in mente che lei si é toccata, poi mi ha messo il profilattivo. Non mi pare ci sia stato contatto diretto tra le sue mani e il glande ma forse quando ho tolto il preservativo, la parte interna che lei aveva toccato, avrebbe potuto toccare il glande.
Che possibilitá di contagio ci sono? Da un paio di giorni sento al tatto una piccola sporgenza sotto la cute della mandibola a circa 3 cm dal mento e nella parte destra.
A cosa devo associare questo?
La ringrazio e la saluto,
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

A parte le ansie spesso immotivate le dico che in caso di valutazione diretta dei suoi segni può rivolgersi ad un esperto venereologo (specialista MST)
Per altre info può leggere in www.medicitalia.it o alcuni dati personali su www.venereologo.it
Saluti