Utente 264XXX
Buongiorno dottori,
premesso che sono una ragazza di 22 anni con prolasso mitralico, e che ho in passato effettuato tutti gli accertamenti (holter 24h, ecocardiogramma e prova sotto sforzo) con esiti nella norma, da qualche giorno avverto fortissime extrasistole.
Non ne avevo mai avute di così forti. L'holter 24h (l'ultimo effettuato due anni e mezzo fa) aveva rilevato delle extrasistoli sopraventricolari di natura benigna. Mi avevano detto di non preoccuparmi, ma come non preoccuparsi se da tre giorni avverto le extrasistole (molto forti) in media ogni 2-3 minuti? Senza sosta. Sono preoccupazioni giustificate? Nel senso, può essere cambiato qualcosa nel mio quadro clinico in due anni e mezzo? Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è preoccupante anche se i sintomi che riporta lo sembrano meno. I sintomi non hanno necessariamente un rapporto oggettivo con un problema. A volte può essere presente un problema molto serio che non dà segno di se attraverso dei sintomi, o un problema banale può invece essere avvertito soggettivamente in maniera importante.
Cerchi di tranquillizzarsi e se le extra continuano ad essere così frequente e numericamente elevate rifaccia un Holter ECG.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta celere.
Ciò che mi preoccupa è che ciò che prima era presente una tantum, adesso sia costante, senza apparenti motivazioni valide. Da qualcosa devono pur esser causate...
Potrebbe c'entrare il fatto che ultimamente mi sto sforzando di mangiare di più per prendere un po' di peso, e che quindi ho un po' di difficoltà a digerire? Sto pensando di tutto!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' difficile che sia questo il motivo...ma non si preoccupi, le extrasistoli sono così...
Le ripeto che se dovessero continuare in maniera significativa può fare un Holter ECG.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore, scusi il disturbo!
Per un paio di giorni ho assunto delle gocce omeopatiche (ignatia homaccord heel) sotto consiglio del mio medico di base. Le extra non sono sparite, ma si sono ridotte in maniera significativa. Ieri non ho preso le gocce, e stamattina eccole di nuovo...
Non capisco se poterle imputare magari ad uno stato ansioso..
Per quanto tempo dovrei aspettare, in loro presenza, prima di fare un'eventuale holter ecg?
Scusi ancora e la ringrazio!
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'Holter può ripeterlo quando vuole. Le gocce omeopatiche non le servono a nulla.
Saluti