Utente 295XXX
Buonasera,
a mia mamma ad aprile le e' stato asportato un melanoma a diffusione superficiale,izona lombare dorsale dx, ndice di breaslow 0,8mm ,livello clark III INIZIALE IV.
Successivamente e' stata sottoposta ad ampliamento cicatriziale con esito negativo in quanto sofferente di asma per cui non hanno potuto procedere al linfonodo sentinella.
Stamattina ha eseguito i controlli ecografici ascellare,inguinale addominale dal quale..........Si apprezzano alcune tumefazioni linfonodali ,ovalari ipoecogene,con ilo ben rappresentato, in sede ascellare, dal diam max di mm 20 a dx e mm 18 a sn, ed inguinale, dal diam max di mm14 a dx e mm 16 a sn..........
In sede dorsale, diffusa disomogebneita' ecostrutturale a carico dei tessuti superficiali dalla regione peri e subcicatriziale dove si apprezzano alcune piccole lacune fluide in sede sottocutanea...
Sono preoccupatissima e mi rivolgo a lei per capire...ho molta paura.
Grazie




Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Mascali
20% attività
0% attualità
8% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Gentile utente, comprendo la sua preoccupazione...Ma e' importante che sia seguita da un oncologo....
Certamente le consigliera' di eseguire qualche esame piu' specifico come la Pet per vedere l'eventuale diffusione della malattia..E' imprtante inoltre l'interpretazione dell'ecografia che dovrà essre sempre fatta da un oncologo magari esperto in tumori cutanei....
Saluti

[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013

Gentile dottore,
stamattina siamo state dal chirurgo oncologo che ha eseguito l'asportazione del melanoma di mia mamma.
Appena ha letto il risultato della ecografia ha eseguito i controlli manuali all'inguine e alle ascelle.
A mano ha detto che non riscontrato quanto risultante dall'ecocrafia ma ha prescritto una nuova ecografia presso l'istituto tumori dove mia mamma ha la cartella clinica.
Secondo lei, un ecografista puo' sbagliare...GRAZIE.
[#3] dopo  
Dr. Davide Mascali
20% attività
0% attualità
8% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Credo che la mamma sia seguita in un centro di riferimento.Sono sicuro che la seguiranno adeguatamente. A volte si puo vedere qualcosa all'eco che magari non si evidenzia alla visita...E' giusto comunque eseguire un altra ecografia :nel dubbio meglio eseguire piu' esami diagnostici se il fine e' quello di giungere alla corretta diagnosi. Anche in questo caso e' fondamentale l'esperienza dell'operatore(in questo caso l' ecografista)
Sempre auguri per tutto ...
Saluti