Utente 312XXX
Giorno esimi dottori,sono un giovane ragazzo 20enne,sono un ragazzo normale,studio,pratico culturismo e seguo una dieta bilanciata.Da 2 anni a seguito di un rapporto orale protetto,(potrebbe essere la causa scatenante?) penso di essermi ammalato di questa brutta malattia che mi perseguita da due anni e che mi ha portato a girare 3-4 urologi-andrologi,neurologi che non hanno risulto quasi nulla.Tutti sospettano una prostatite che pare essere cronicizzata che mi da sintomi dolorosi e fastidiosi.Da due anni ormai vado a urinare ogni 10-20 minuti e provo sensazioni strane durante la minzione e l'eiaculazione.nello sperma usci l'enterococcus faecalis ed ho preso criproxin,levoxacin e altri antibiotici senza successo(anche se spariva dalla spermicoltura).Oggi la situazione è tragica perchè da spermiogramma risulto fertile,normoozoospermia ma con leucociti nello sperma significativi,allego anche ecografia del controllo andrologico:
Sintesi della valutazione ecografica eseguita nel corso di screening andrologico.
Ecografia prostatica: Prostata in sede, margini regolari, ecostruttura disomogenea per la presenza di calcificazione periuretrale di 14 mm. Dimensioni nei limiti della norma: 26,8x31,6x33 mm (Vol. 17,3 ml).
Ecografia scrotale: Testicoli in sede, involucri scrotali di normale spessore. Ecostruttura finemente disomogenea, con lievi cribrature. Si segnala una lieve falda di idrocele a sinistra.
Testicolo dx: dimensioni nei limiti della norma (47,3x33,6x26,8 mm) (Vol. 22,3 ml).
Testicolo sin: dimensioni nei limiti della norma (48,8x28,2x24,4 mm) (Vol. 17,6 ml).
Epididimi ad ecostruttura disomogenea per la presenza di lesioni cistiche a sin. Dimensioni nei limiti della norma.
Ectasia venose a carico dei plessi pampiniformi di dx e sin, come da varicocele di grado I-II sin.

sono 6 giorni che prendo ciproxin 1000 senza risultati,io credo che ci sia un infiammazzione batterica,in tal caso come potrei fare per eseguire le infiltrazioni prostatiche?a breve farò un nuovo consulto andrologico da questi medici che mi hanno refertato,dicendo che dagli esami è tutto ok per la fertilità....aiutatemi perchè a 20 anni non riesco a vivere così...mi limita in qualsiasi cosa faccio...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non specifica la carica batterica del germe evidenziato nella spermiocoltura,per cui non posso esprimermi sulle terapie prescritte e regolarmente eseguite.Ritengo inutili le infiltrazioni intraprostatoche e scorretto qualsiesi forma di autodiagnosi ed autoterapia.E' vero che la prostatite tende a cronicizzare ma è ben singolare che ciò avvenga in un ragazzo di 18 anni e prosegua tutt'oggi.Non potendo osservare di persona,eivteri il web e seguirei i consigli di chi ha il privilegio di visitarLa.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
dottore le vorrei chiedere una cosa,è possibile che io abbia contratto un virus da HIV a seguito di un rapporto orale protetto con un prostituta?poichè a seguito di quell'episodio ho inziato ad avere questi problemi,il rapporto è durato pochissimo ed è stato protetto dal preservativo....poichè io non sono riuscito ad avere un erezione,però da quel momento sono inziati i miei problemi,che sono peggiorati fino ad oggi....dovrei fare un test per hiv?e sopratutto i miei sintomi sono riconducibili a qualche malattia di tipo sessualmente trasmissibile?urinocultura sempre negativa e anche tampone uretrale,solo spermiocultura positiva per enterococco fecale,purtoppo non posso aiutarla per la carica,solo che nello sperma ci sono 4 milioni di leucociti da quanto evinto...Potrei aver contratto l'AIDS?da un solo rapporto orale protetto di 30 secondi?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...allontani l'idea del contagio HIV e segua i consiglii diagnostico terapeutici dello specialista di riferimento.Il web non l'aiuta.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore mi recherò al + presto dallo specialista per cercare di risolvere....posso però tenerla aggiornata?grazie e buonaserata