Utente 245XXX
Buongiorno dottori,

sono un ragazzo di 26 anni che un anno e mezzo fa ebbe una miocardite acuta ( marzo-aprile ultimi ecocardio ed elettrocardiogramma tutto nella norma aspettano la risonanza magnetica di settembre 2014 per verificare la possibile permanenza di cicatrici), vorrei esporvi alcuni sintomi che ho da domenica e sulla quale vorrei avere una rassicurazione o un eventuale consiglio. Premetto che venerdi e sabato sono stato al mare e faceva molto caldo nonostante fossi sotto l'ombrellone ed è da una settimana che ho problemi gastrointestinali (li ho sempre avuti ma ogni tanto si acutizzano), domenica dopo pranzo (un primo e un secondo ma nn di portata eccessiva), mi ha assalito una forte stanchezza e debolezza con bruciore e calore nella parte degli occhi e fronte, fatto sta che me lo porto per tutta la giornata, ieri sono andato a lavoro pur non essendo al 100%, ma riesco bene a portarla a termine, tornato a casa, dopo un po di riposo stavo uscendo e mi sono sentito una forte pressione alle tempie per un secondo, e da li decido di tornare a casa, sento che mi rimane anche se pur debole questa pressione alle tempie e decido di provarmi la pressione che risulterà 110/60 con 85 battiti al minuto, la sera prendo un voltfast e il mal di testa passa, il problema giunge stamani quando alle 5 mi sveglio e mi sento il viso caldissimo e le gambe freddissime, un po come quando a uno viene la febbre, per caso mi sento il polso e sento che il cuore è abbastanza accelerato, decido di provarmi la pressione (da sdraiato) e ho la media di 120/80 con 90 battiti, prima di colazione me la riprovo e ho la pressione a 110/70 con 93 battiti al minuto, e ancora ora ho questa leggera pressione alle tempie. Vorrei sapere come mi devo comportare? secondo voi devo fare qualche controllo o posso stare tranquillo?

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il cuore non ne è responsabile....Capisco che lei avendo avuto una miocardite è portato a pensare che qualunque disturbo avverta possa dipendere dal cuore,ma per fortuna così non è. Per altre valutazioni sui suoi disturbi non mi esprimo poichè il mio campo di interesse è la cardiologia....
Saluti cordiali