Utente 153XXX
Salve vi scrivo perchè da circa 10 giorni ho un leggero bruciore sulla punta del pene intorno al uretra (dove esce l'urina) ho notato anche un arrossamento non particolarmente grande, ma si vede che non è una cosa normale.
cosa può essere?
grazie!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, probabile che sia infiammazione: del prepuzio? del glande? dell' uretra? della prostata?. Protegga i rapporti con profilattico e vada lei da collega e manda la ragazza da ginecologo per evitare il ping-pong
[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore della risposta, da qualche periodo uso sempre il profilattico, qualche mese fa non lo usavo, ed un periodo la mia ragazza ha avuto la candida, può essere che me l'abbia attaccata ma sia venuta fuori solo ora?
il rossore sembra come se fosse una puntura di zanzara credo sull'uretere la punta proprio del pene..
la ringrazio anticipatamente della disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
tutto può darsi, ma bisogna vedere, non ipotizzare
[#4] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore farò una visita il più presto, secondo lei è meglio un andrologo o un dermatologo per il mio problema?
Grazie
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Salve Dottori, ho appena fatto la visita e il dottore mi ha detto di utilizzare una pomata (travocort) poi ha controllato la prostata e ha detto che e' ingrossata, questa cosa mi ha messo parecchia agitazione perche' sono un ragazo di 25 anni, secondo voi è normale? Ora mi ha prescritto una spermiocoltura ... Secondo voi va bene?
Vi ringrazio della disponibilità
Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Va bene, magari è solo un po congestinata la prostata, Non vedo motivo di allarmismo.
[#7] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Salve Dottore la ringrazio per la risposta, secondo lei il fatto dell'arrossamento sulla punta del pene (che sto trattando con travocort) e il fatto dell'infiammazione della prostata sono legate le due cose? oppure magari ancor prima che mi accorgevo dell'arrossamento, la prostata era già infiammata? (il dott. mi ha detto che è tre volte più grande del normale)
La ringrazio della disponibilità
Cordiali Saluti
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
forse: una prostata infetta fa uscire all' esterno materiali biologivci infetti
[#9] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottori,
Vi scrivo la risposta della mia spermio coltura secondo voi c'e' qualcosa di anomalo? Vi ringrazio per il disturbo.

Trichomonas: assenti
Miceti: assenti
Batteri: presenti(1+)

Sviluppo di colonie: presente
Germi identificati: enterococcus faecalis

Ampicillima: S <=2
Etritromicina R>2
Levofloxacin s <=0,5
Linezolid s <=1
Moxifloxacin s <=0,5
Norfloxacina s <=16
Teicoplqnina s <=1
Telitromycyna s <=0,25
Tetraciclina s <=1
Vancomicina s<=0,5

Coltura per microplasmi su liquido seminale negativo
Es. Colturaleper gadianella negativo
Ricerca diretta chlamydia liquido seminale
Test di ibridazione negativo


Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità
Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La spermiocoltura non ha alcun senso interpretarla senza spermiogramma: possono esservi contaminazioni dei campioni cui non corrisponde una reale infezione del soggetto. Consulti collega collega dal viva: con la clinica si possono surclassare gli esami.
[#11] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore della risposta , allora non capisco per quale motivo non mi ha prescritto uno spermiogramma, a questo punto avrei paura se mi prescrive degli antibiotici pensando che magari non c'e' nulla di cui preoccuparsi..e quindi non serve una terapia.
La dottoressa del laboratorio mi ha detto che secondo lei non c'e' assolutamente bisogno di prendere niente, lei dottore cosa mi consiglia? ( questo esame me l'ha prescritto perchè avevo un arrossamento sul pene anche se ora con travocort sembra scomparire, poi ha toccato la prostata dicendo che era ingrossata)
La ringrazio per la disponibilità
Cordiali Saluti
[#12] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Salve Dottori,
sono abbastanza preoccupato perchè ho notato da qualche giorno che il mio glande è come se ci sia una desquamazione,ci sono dei punti dove la pelle è rosa ed altri che sembra tendere al grigio, sto utilizzando tutti i giorni mattina e sera una crema che mi ha consigliato il mio andrologo (fisian crema) e sto prendendo un antibiotico per bocca (tavanic 500).
Prima di questa crema ho utilizzato per 15 gg travocort,
mi dovrei preoccupare per quello che mi sta succedendo?
Il mio andrologo è in ferie e sono veramente preoccupato..
Grazie anticipatamente a coloro risponderanno
Cordiali SAluti
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
In assenza di un riscontro in diretta èposso solo dire di proseguire terapia come indicato. Già detto nel suo caso va visitato