Utente 624XXX
gentilissimmo dottore
sono un ragazzo di 19 anni,le descrivo il mio problema:
ho il labbro inferiore spiovente e mi crea molti complessi.
c'è una soluzione a questo problema?
cosa posso fare?
aspetto una risposta.
grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il mezzo telematico non permette la valutazione clinica e qualsivoglia risposta non può prescindere da visita. Le consiglio di parlarne con il Suo medico di fiducia ed eventualmente programmare visita specialistica (Visita Chirurgo Plastico).

Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli
[#2] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta totalmente inutile.per labbro
spiovente intendevo dire inclinato verso il basso anzichè rialzato.
visto che si vede molto,volevo sapere solo se c'è una soluzione,non so un intervento;
qualsiasi cosa.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
oltre a confermare quanto detto dalla collega sulle difficoltà oggettive del mezzo telematico, la invito ad un maggior rispetto del lavoro altrui.
Nel suo caso senza una visione diretta del problema non è possibile stabilire se si tratti di un problema solo del labbro o magari sia la conseguenza di altre patologie (ad es. una posizione anomala della mandibola con malocclusione).
Mi associo quindi alla risposta totalmente inutile e le confermo la necessità di effettuare una visita specialistica.
[#4] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta,volevo precisare che ho una malocclusione
di seconda classe;i denti superiori sono in avanti di un cm o quasi
(si intende lo spazio fra i denti superiori e inferiori).
di conseguenza ho in avanti più del dovuto il labbro superiore,
per quanto riguarda il labbro inferiore invece di essere rialzato è spiovente(piegato in avanti;non so se mi spiego).
tutto questo,insieme mi crea complessi.volevo sapere se c'è una soluzione per il labbro inferiore magari facendo un intervento,datemi un consiglio perchè non so cosa fare.
per la malocclusione un intervento maxillo facciale dovrebbe risolvere il problema per poi continuare con la terapia ortodontica(apparecchio).
mi scusi per prima,non volevo mancare di rispetto alla dottoressa,
ho risposto così perchè molti danno la stessa risposta e se ne lavano le mani.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
in questi casi la prima cosa da fare è risolvere il problema malocclusivo perchè l'alterata conformazione costringe i muscoli perilabiali a lavorare male.
Risolto il problema sicuramente anche il labbro tenderà ad assumere una nuova posizione e solo allora sarà possibile effettuare una valutazione precisa.
Capisco la sua impazienza però consideri che qualunque intervento chirurgico non può dare garanzie assolute. Quindi se lei riesce con un apparecchio a correggere il suo problema vedrà che migliorerà anche l'aspetto del suo labbro.
In questi casi è meglio avere lentamente risultati sicuri e migliori che correre rischi per la fretta di ottenere "qualunque" risultato, senza nessuna garanzia.
Non si accontenti e punti al meglio per se, anche se è necessario più tempo.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la sua pazienza;
in quanto a me magari si trattasse semplicemente di impazienza;
è divetata un'ossessione,una malattia;mi sta venendo un esaurimento nervoso;quindi se lei mi può capire non mi importa dei rischi,
mi faccio operare anche senza anestesia piuttosto che restare così;
quindi una volta risolto il problema malocclusivo con l'intervento;
anche se il labbro assume una nuova posizione ma il difetto resta lo stesso,voglio sapere se oltre a una valutazione precisa si può
fare qualcosa.


[#7] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile amico
per poterle rispondere è necessario valutare il caso dopo la correzione della malocclusione. Solo allora si potrà valutare la posizione del labbro e decidere cosa fare. Fino ad allora corre solo il rischio di avere cicatrici che potrebbero divenire deturpanti e definitive. Abbia pazienza e si affidi al collega odontoiatra. Parli anche con lui del suo problema ed ascolti i consigli di chi è esperto del settore ed ha qualche anno più di lei.
La sua smania, ripeto comprensibile, rischia di condurla ad interventi senza ritorno, sui quali non sarà più possibile porre rimedio.
Il suo caso va valutato nell'insieme. Non si può a priori parlare di interventi correttivi se non si sa da dove si parte e dove si vuole arrivare.
In chirurgia plastica poi esistono dei casi in cui è consigliabile ricorrere addirittura ad uno psicologo per cercare di far capire ai pazienti che tra il loro desiderio di correzione ed i risultati possibili esistono infinite variabili non prevedibili ed estremamente pericolose (il caso di Michael Jakson insegna) dalle quali non si può tornare indietro.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
siccome navigando in internet per informarmi sulla chirurgia
del labbro ho trovato di tutto,ridurre,aumentare ecc.tranne una soluzione al mio problema quindi io temo che non c'è una soluzione.
sembra che sono l'unico ad avere questo problema
grazie nuovamente vedrò di rivolgermi a chi è esperto in questi settori.
mi scusi ancora per il disturbo.
cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
le confermo anch'io che sarebbe un grave errore pensare di risolvere prima la parte estetica del problema e poi quella funzionale. Se il problema della malocclusione si può correggere (e mi sembra che il suo caso rientri tra questi) deve essere risolto. E' molto probabile infine che il labbro inferiore si "adagi" nuovamente sui tessuti ossei circostanti e che il problema che ha ora si noterà di meno. A quel punto , comunque, un valutazione "estetica" del problema è possibile come pure un'eventuale riduzione del labbro stesso.
Distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia plastica
www.claudiobernardi.it


[#10] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
dr.Bernardi lei dice per quanto riguarda il labbro che si tratta di un eventuale riduzione per correggere il difetto.il labbro è piegato in avanti non solo quando la bocca è chiusa perchè ho la malocclusione(essendo in avanti i denti superiori è normale che è piegato)ma anche ancora di più quando la bocca e leggermente aperta,
si vedono perfino i denti inferiori dalle gengive in su,quindi può
immaginare.comunque dovrò rivolgermi a uno specialista
per inquadrare meglio la situazione.volevo sapere se le è capitato un caso clinico simile.
[#11] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
E' praticamente impossibile rispondere senza aver visto e studiato il caso. Segua comunque l'iter terapeutico che le abbiamo prospettato.
saluti
C.B.
[#12] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
grazie,come mi avete consigliato prima dovrò corregere la maloccluione e poi il resto si vede dopo,per quanto riguarda l'intervento maxillo facciale se non mi sbaglio bisogna portare lo stesso un apparecchio per un determinato periodo per preparare i denti all'intervento;quindi apparecchio x apparecchio ho deciso di fare solo la terapia ortodontica.speriamo che porta dei risultati positivi.