Utente 276XXX
Salve dottore,
Le scrivo per sapere se devo allarmarmi in seguito ad avvertimento di un dolore "strano" (tipo punzone) localizzato sul fianco destro, in corrispondenza di fegato, rene e prendendo anche parte sinistra della schiena. Ho avvertito questo dolore durante la minzione, terminata la quale si è gradualmente affievolito fino a scomparire. Mi sono un pò spaventato giacchè non mi è mai capitato prima ad ora. Ho eseguito analisi del sangue un mese fa circa. Se può servire le riporto i valori degli indici analizzati:
- emocromocitometrico: tutto nella norma
- VES: 10 mm (inf a 34)
- Creatinina: 94.00 (53-115)
- eGFR: 83.00 mL/min (sup a 60)
- p-colesterolo: 147 mg/dL (inf a 200)
- p-colesterolo HDL: 36 mg/dL (sup a 40)
- Trigliceridi: 118 mg/dL (inf a 150)
- p-ALT: 18 (6-50)
- Esame urine: Ok

Inoltre, non so se può essere utile, ma qualche volta soffro di colon irritabile e questo è un periodo particolarmente stressato e difficile della mia vita. Sono alto 170 cm e peso circa 65 Kg. Non faccio attività sportiva, la mia alimentazione è variegata e ritengo leggera. Con l'arrivo delle vacanze mi sono lasciato forse andare con qualche "aperitivo" di troppo.

Cordialmente ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Giovanotto,
i dolori addominali diffusi e "migranti" di cui ci riferisce ci pare siano più facilmente da meetere in relazione con la situazione di "colon irritabile" di cui ci riferisce. Il fatto che tutto si sia scatenato durante la minzione potrebbe anche essere occasionale, ovvero dovuto ad una contrazione del grosso intestino evocata dallo svuotamento (e qundi modificazione volumetrica) della vescica. D'ogni modo, sarebbe opportuno completare gli accertamenti con l'esecuzione di una ecografia dell'addome e dell'esame delle urine.

Saluti