Utente 312XXX
Salve ho una bimba di 23 mesi che dopo quasi tre settimane di diarrea frequente fino 9 evacuazione giornaliere e vomito in giorni alterni il pediatra ha preschitto le analisi per l' intollerana ...i risultati albume 0.45 con valore riferimento 0.36 7.1
Tuorlo 0.38 """""""""""""""""""""""""""" 0.36 7.1
Caseina bovina 0.30"""""""""""""""""""" < 36
Lattoglobulina 6.00""""""""""""""""""": elevatissimo 6 > 100
Da quando sembrerebbe risulta un'intolleranza a lattoglobulina.
La mia domanda è questa .
Come mai si alla lattoglobulina e non alla caseina?
Dove si trova la lattoglobulina?
Cosa devo eliminare nella dieta della bimba?
Ed infine può essere stato causa di una gastroenterite oppure da urinocultura è emesso anche escherichia coli i?
In futuro potra assumere di nuovo latte di vaccino?
Grazie tanto sono un po' preoccupata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
per rispondere alle Sue domande è necessario stabilire prima la diagnosi.
Ha riportato i risultati di un test di "intolleranza" oppure del dosaggio di IgE specifiche (CAP-RAST)?
Ha notato Lei una relazione diretta tra l'assunzione di qualche alimento particolare e la comparsa dei disturbi? Dopo quanto tempo dal pasto si presentano? La bambina ha altre manifestazioni oltre a quelle gastrointestinali?
Senza queste infomazioni di base non si possono fare ipotesi.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore la ringrazio tanto di aver risposto alle mie domande.
Si le analisi sono rast ige specifico, per quanto riguarda i sintomi già elencati abbiamo notato anche una forte irritabilità e dolori addominali, le scariche di diarrea si presentano all'incirca dopo un paio d'ore dopo aver consumato il cibo.dopo una settimana di latte di soia ed escludendo tt ciò che contiene proteine del latte la situazione è migliorata molto. Oggi siamo andati di nuovo dal pediatra che pesando la bimba ha notato un calo di 200gr dalla sett scorsa e mi ha detto di introdurre gradualmente qualche latticino o formaggio.A pranzo la bimba ha mangiato pasta e zucca con ricotta e subito dopo mezz'ora ha avuto due scariche di diarrea.oggi ho anche avuto le risposte dell'urinocoltura e risulta ancora l'escherichia coli siamo in attesa di antibiogramma. COME può vedere la situazione è ancora in bilico ed io non so veramente come risolvere. Spero che almeno lei mi possa rindirizzare verso la cura migliore
[#3] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore la ringrazio tanto di aver risposto alle mie domande.
Si le analisi sono rast ige specifico, per quanto riguarda i sintomi già elencati abbiamo notato anche una forte irritabilità e dolori addominali, le scariche di diarrea si presentano all'incirca dopo un paio d'ore dopo aver consumato il cibo.dopo una settimana di latte di soia ed escludendo tt ciò che contiene proteine del latte la situazione è migliorata molto. Oggi siamo andati di nuovo dal pediatra che pesando la bimba ha notato un calo di 200gr dalla sett scorsa e mi ha detto di introdurre gradualmente qualche latticino o formaggio.A pranzo la bimba ha mangiato pasta e zucca con ricotta e subito dopo mezz'ora ha avuto due scariche di diarrea.oggi ho anche avuto le risposte dell'urinocoltura e risulta ancora l'escherichia coli siamo in attesa di antibiogramma. COME può vedere la situazione è ancora in bilico ed io non so veramente come risolvere. Spero che almeno lei mi possa rindirizzare verso la cura migliore