Utente 313XXX
Buongiorno,
io 36 anni compiuti da poco il mio compagno 42, desideriamo un bimbo ormai da quattro anni, premetto che io già sono mamma di un ragazzino di 12 anni... Cmq dalle visite da me fatte risulta tutto ok, cosi abbiamo deciso di rivolgerci ad un andrologo che ha consigliato al mio compagno di effettuare uno spermiogramma, effettuato una prima volta e poi ci ha consigliato di ripeterlo, mi piacerebbe sapere da Voi medici un parere su questo referto e se dobbiamo ancora essere fiduciosi che un bimbo prima o poi arriverà o metterci l'animo in pace.

Vi ringrazio anticipatamente...


Astinenza 3 gg
Colore avorio
Viscosità regolare
Volume 3.5 ml
pH 8.3 v.r.>7.2
VALUTAZIONE NEMASPERMICA
Concentrazione 2 milioni/ml
N° totale 7 milioni/eiaculato

MOTILITA' (1h)
motilità progressiva 5%
motilità totale 18%

MORFOLOGIA
tipici: 2%
atipici: 98%


ALTRI ELEMENTI
leucociti perossidasi-positivi: ( 1% ) 0.02 <1milione/ml
elementi linea spermatogenetica: 1 /100 spermatozoi
zone di aggregazione nemaspermica assenti
zone di agglutinazione nemaspermica: assenti
cellule di sfaldamento: presenti
emazie: assenti

Test di vitalità con eosina: 45% spermatozoi vitali

ESAME DEL SEDIMENTO DELL'EIACULATO
Spermatozoi Cc germinali immature Leucociti

OSSERVAZIONI: macrofagi.



Volevo far presente un'altra cosa, il mio compagno all'età di 15 anni ha avuto la parotite epidemica, questo ha portato ad un rigonfiamento del testicolo destro...
crescendo con l'età il mio compagni si è accorto che il testicolo in causa è molto piu' piccolo al testicolo sinistro, dunque ci chiediamo se la parotite abbia potuto creare qualche danno irreversibile.

Grazie,

Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,lo spermiogramma trasmesso risulta essere fortemente deficitario sia nei parametri quantitativi (numero degli spermatozoi )che qualitativi (motilità e morfologia).La genesi verosimilmente è nella orchite post parotitica riferita,per la quale,aldilà dello aspetto legato alla fecondazione,è indicato un periodico controllo specialistico.La possibilità di fecondare c'è ma è molto ridotta,per cui,anche considerando l'età matura di entrambi,credo che sia indicato il ricorso ad una PMA,che,posta una diagnosi andrologica,prevede,comunque,che il maschio sia trattato farmacologicamente. Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio Dr. Izzo,

è stato molto chiaro ed esaustivo, anche sé, avrei preferito un esito un più positivo...

Seguiremo i suoi preziosi consigli.

Nuovamente grazie,

Cordiali Saluti.