Utente 313XXX
Buongiorno, in vista di un ovodonazione per una mia menopausa precoce ho ritirato lo spermiogramma di mio marito e c'è un valore che mi preoccupa, le riporto i valori:
CARATTERISTICHE MACROSCOPICHE E CHIMICO-FISICHE
coagulo PRESENTE
tempo di fluidificazione 30 min
volume 3,0 ml
viscosità NORMALE
Ph 8,0
aspetto OPALESCENTE
colore AVORIO
VALUTAZIONE COMPONENTI CORPUSCOLATA
concentr.nemaspermica/ml 37,5
popolaz.nemaspermica/volume 112,5
Spermioaglutinazione PRESENTI ***************
Leucociti 1000
Emazie ASSENTI
batteri/lieviti ASSENTI
protozoi (trichomonas) ASSENTI
DETERMINAZ.MOBILITA'% 30MIN - 60MIN
mob.complessiva 70 - 60
mob.vivace 30 - 25
ipocinesi 40 - 35
acinesi 30 - 40
progressivi rettilinei 25 - 20
prog.non rettilinei 5 - 5
Mobili in situ-liberi 10 - 10
Monili in situ-agglutinati 20 - 10
Mobili circolari 10 - 15
SCREENING IMMUNOLOGICO
anticorpi anti-spermatozoi ASSENTI
fruttosio 24,7 mg/ml
Zinco 197,7 microg/ml
swelling test 70%
life test 70%
DIFFERENZIAZIONE MORFOLOGICA
forme normali 60%
anomalie segmento cefalico 20%
anom.seg. medio 10%
anom.seg. caudale 10%
che significa la presenza di spermioagglutinazioni? è il caso di fare degli esami più approfonditi?
scusi, ma prima di intraprendere la strada dell'Ovodonazione dobbiamo essere certi che sia tutto nella norma!
La ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

un certo numero di spermoagglutinazioni è un dato che può essere considerato anche fisiologico, visti i parametri complessivi che caratterizzano l'esame da lei presentato.

A questo proposito dobbiamo comunque sollevare qualche criticità dovute ad esempio alle forme normali al 60%, dato questo non facile da riscontrare se sono stati usati gli ultimi criteri indicati dall'OMS.

Risenta ora il laboratorio che spero indicato dall'andrologo di suo marito.

Ancora un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.ma utente

Premesso che l,esame che ci propone non segue i criteri dettati dal WHO 2010 e che quindi e' poco attendibile, tuttavia sembrerebbe esserci un calo della motilita' che nel vostro caso non incide con una evntuale tecnica di PMA.
La spermioagglutinazione e' un elemento molto aspecifico che deve essere confrontato con gli altri dati microscopici e macroscopici che nel caso di suo marito risultano normali.

Un cordiale saluto
'