Utente 309XXX
Gentile dottore/ssa,
Le scrivo per sottoporle questo episodio che mi preoccupa molto.
Circa un mese fa ho incautamente raccolto da terra quella che poi si è rivelata essere una striscia reattiva per il controllo della glicemia per diabetici.Non si trattava della "lancetta" e non era tagliente. La striscia, usata e di colore bianca e blu, si trovava parzialmente inserita nella sua busta (per questo so di cosa si tratta, per la precisione è una striscia Abbott)
Non mi sono accorto subito del pericolo e l'ho toccata. Sulla striscia erano presenti alcune macchioline rosse (presumo di sangue) sulla parte bianca e il fondo (la parte sulla quale va depositata la goccia di sangue) era rosso. Non credo di avere avuto sulle mani "ferite aperte e sanguinanti" ma, avendo la cattiva abitudine di mangiarmi le unghie, ho spesso escoriazioni o pellicine sollevate. Non so da quanto tempo la striscia si trovasse lì, le macchioline rosse sul lato bianco sono subito andate vie. Detto questo, può considerarsi un episodio a rischio di contagio? Se il sangue in questione fosse stato quello di una persona malata ho corso rischi di aver contratto malattie (ovviamente non parlo del diabete)? Mi consiglia di sottopormi a test per hiv o epatite?
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive non vedo rischi di trasmissione di malattie.

Cordialmemte