Utente 313XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 22 anni,a giugno 2010 ho avuto il primo episodio di pneumotorace spontaneo al polmone sinistro.Sono stato ricoverato all'ospedale dove mi è stato messo il drenaggio e dopo tre giorni sono stato dimesso perché avevo gli esami di stato da sostenere,però siccome la perdita d'aria non si era chiusa del tutto mi hanno fatto uscire lasciando il drenaggio e mettendomi la valvola di heimlich. Dopo una settimana circa,durante il controllo,il medico ha visto che la perdita si era chiusa e quindi mi ha tolto il drenaggio e la valvola,e l'episodio si è concluso li.Ora a marzo di quest'anno dopo quasi tre anni dal primo episodio ho avuto una recidiva,sempre pnx spontaneo al polmone sinistro,quindi sono stato ricoverato ancora,mi è stato rimesso all'inizio il drenaggio e in seguito il primario del reparto ha deciso che era il caso di fare un'intervento di toracoscopia,poiché i due episodi non erano temporalmente abbastanza distanti tra loro e c'era il 50% di probabilità che un ulteriore pnx si verificasse. Nell'intervento però non sono state trovate delle "bolle" all'apice del polmone,quindi il primario non ha optato per la resezione dell'apice ma ha effettuato solo la pleurodesi. A seguito dell'intervento mi è stato detto che cmq anche essendo stata fatta "solo" la pleurodesi le probabilità di recidiva si sono abbassate di molto,però volevo sapere,quante sono le probabilità che possa avere una recidiva dopo questo intervento? e se fosse stata fatta anche la resezione dell'apice le probabilità di recidiva erano ancora più basse? Inoltre volevo sapere se c'è il rischio che il pneumotorace si verifichi anche al polmone destro e con quale probabilità.

grazie
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Le sue domande sono pertineti. In gran parte dei casi si preferisce effettuare la resezione delle bolle associata alla pleurodesi. In questo modo si elimina la causa e si fa in modo che il polmone non collassi più. La pleurodesi da sola potrebbe essere efficace ma non del tutto perchè la causa dello pneumotorace non è stata eliminata.
Io personalmente penso che non c'è motivo di non effettuare la resezione polmonare (che peraltro in casi come questi è una cosa banale).
Generalmente tali problematiche sono bilaterali quindi potrebbe magari verificarsi anche a destra ma naturalmente non è una regola.
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore dell'esaustiva risposta,
un ultima cosa,siccome da un anno soffro di ansia e attacchi di panico,volevo sapere se questi episodi hanno una correlazione col pneumotorace e se possono aumentare la possibilità di una recidiva

grazie
[#3] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Ansia e panico non hanno correlazione con lo pneumotorace ma sicuramente le fanno vivere molto male il problema