Utente 159XXX
Salve! Alla gamba sinistra ho una vena che con il caldo si fa sentire e per la quale mi sono stati consigliati gambaletti mmhg 10-15 70den. A parte questo, 2-3 settimane fa per il dolore applico come faccio a volte il sacchetto gel ghiacciato appena uscito dal freezer. Di solito lo avvolgo in un telo, ma quella volta no. Da un po' di giorni sulla zona dove ho applicato il sacchetto gel ghiacciato mi sono comparse chiazze rossastre dolenti al tocco come fossero degli ematomi . Sento il tipico dolore dell'ematoma anche se faccio dei movimenti . Al di sotto di queste chiazze avverto degli indurimenti come delle palline. Che cosa ho combinato secondo lei?
Grazie.
donna, 163 cm, 60 kg peso - verona
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
l'applicazione diretta di sorgenti perfrigeranti può risultare dannosa per i tegumenti (liponecrosi, ustione da freddo) o per le stesse strutture venose. Pur con i limiti della distanza non escluderei che questa pratica possa aver determinato una varicoflebite.
È opportuno che la condizione venga sottoposta alla valutazione del Suo Medico.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sollecita risposta.
Domani sicuramente prenderò appuntamento col mio medico di base.
Buon lavoro.