Utente 313XXX
Salve

Io mi sto curando da Clamidia da un mese e mezzo con bassado e zitromax senza risultati, ma da spermiogramma il mio dottore ha notato miglioramenti. Ho scoperto di averla solo ora perchè ho problemi di erezione e di eiaculazione precoce ma l'ho presa circa 4 anni fa. Io ho letto che se diventa cronica la prostatite può diventare incurabile e che potrei rimanere impotente per sempre.. ora la mia prostata ha un volume di 44,7. Io ho solo 22 anni e il pensiero di rimanere impotente mi terrorizza.. è vero che potrei rimanere così? ho qualche possibilità che la mia prostata torni normale? potrò tornare ad avere rapporti sessuali come prima? grazie in anticipo per eventuali risposte.. Sono in una situazione psicologica disperata..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
molto probabilmente tornerà tutto a posto ma dovrà avere la pazienza di curarsi secondo le indicazioni ricevute. Una prostatite non si cura in un giorno .
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
Ora sono più tranquillo. La ringrazio per la risposta.
[#3] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
Volevo fare un'altra domanda...
Il mio medico ha detto che durante la cura io e la mia ragazza possiamo avere rapporti ma solo protetti. Una sera è capitato che mentre mettevo la protezione, del liquido pre-eiaculatorio finisse sopra il preservativo. Io l'ho levato via con le mani e il profilattico era asciutto. Potrei avergliela ripassata lo stesso? cioè è possibile che dei batteri siano rimasti sopra il preservativo pur avendo tolto il liquido da esso?