Utente 697XXX
salve
egregio dott.
da un po di tempo a questa parte ho notato che il pene ha perso improvvisamente di sensibilita'.....
nel senso.....che allo stato flaccido....è molto più flaccido del solito(mi scsi il gioco di parole) e si piega su se stesso.....
ogni tanto esce del liquido biancastro dall orifizio....
liquido.....quasi inodore....o cmnq...non è sperma..come pensavo....!!
inoltre avverto altrri sintomi...forse non riferibili a questo:
e cioe astenia, perdita di appetito.....e dolori al testicolo...e paqrte bassa addome....
il quadro sintomatologico...mi aveva fatto pensare ad un avvenuto conttagio da hcv...in quanto ho avuto dei rqapporti non proprio sicuri....
è possibile che il contagio da hcv comporti quasti sintomi riferibili al pene??
il test effettuato ad un mese dopo mi ha dato esito negativo...
anche se non le nego che sono MOLTO MOLTO PREOCCUPATO!!!!
in ogni caso....questa astenia,al livllo del pene...è possibile curarla??
sperando in un suo chiarimento....qnto prima....
colgo l occasione x ringraziarla!!!
distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la conformazione del pene allo stato flaccido non offre alcuno spunto diagnostico,quindi é normale.La fuoriuscita di liquido biancastro-trasparente può essere epressione di uno stato congestizio-infiammatorio delle ghiandole accessorie dell'apparato genitale (prostata e vescicole seminali)che potrebbe legarsi ai rapporti sessuali " a rischio " ed dar luogo alla relativa insensibilità del pene.Mi chiedo se non Le sembra abbastanza per consultare un esperto andrologo?Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Gabriele Antonini
40% attività
8% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Molto probabilmente la secrezione da lei evidenziata potrebbe essere in relazione ad una clamidia.Le consiglio un tampone uretrale con massaggio prostatico. Per l'HCV basta un dosaggio ematochimico
saluti