Utente 313XXX
Salve,
ho 19 anni e all'età di 1 anno ho subito l'intervento per far "scendere" il testicolo ritenuto (precisamente quello destro). Non ho mai fatto cure a base di ormoni a quanto ricordi.
Il testicolo sinistro è normalmente sviluppato ma quello destro nonostante l'intervento in età precoce è molto più piccolo.

Ora, volevo innanzitutto sapere se ciò è normale o se si sarebbe dovuto sviluppare nonostante tutto; poi desideravo sapere se in qualche modo il testicolo piccolo possa "funzionare" lo stesso.

Credete che sia il caso di rimuoverlo per evitare un tumore (so che per chi è affetto da criptorchidismo c'è maggiore probabilità di svilupparlo)?

Rischio davvero la sterilità?

Aspetto delucidazioni e ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,e' paradossale che non sia stato seguito,e non lo sia tuttora,da uno specialista che Possa valutare il potenziale di fertilita' e garantire suo benessere genitale, riproduttivo e sessuale.Con un solo testicolo indenne,la fertilita' puo' essere mantenuta e conservata ma,in medicina,aldila' delle fantasie,esiste una diagnosi,prognosi e terapia.Ne parli con il medico di famiglia ed individui lo specialista piu' vicino.Cordialita'