Utente 266XXX
Salve mia madre di anni 68 è stata operata circa 2 mesi fa per introdurre una valvola mitrale meccanica ,ablazione chirurgica della F.A. ,e plastica tricuspidale.Alla dimissione dalla riabilitazione ospedaliera circa 2 settimane fa i globuli bianchi erano circa 5 ,9 L ,ripetendo gli esami 2 giorni fa invece li ha a 10,43.
Anche i valori di PCR , VES E LATTICODEIDROGENASI sono molto alti ,rispettivamente : 13,60 PCR - 53 LA VES e 815 LAT.DEID.
La mia domanda è: dobbiamo preoccuparci? oppure è normale avere questi valori cosi alti?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Non sono dei valori estremamente alterati.
Sarebbe importantissimo sapere se ha avuto febbre.
Se così fosse sarebbe necessario farsi vedere dal suo medico quanto prima, e ripetere gli esami di laboratorio a breve distanza.

GI
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per il consulto Dottor. Iaci (tra l'altro proprio al San Raff. Milano ha effettuato l'intervento),fortunatamente no, non ha avuto febbre, nè in ospedale (dove è stata sottoposta a grandi cicli di antibiotici circa 6 volte al giorno )nè qui a casa. Lei si sente'bene' in realtà, ma nonostante questo non mi sento tranquilla per la minaccia 'endocardite' che mi terrorizza.Lei crede che sia necessario farle comunque ripetere gli esami a breve o possiamo aspettare anche un mese ?
Grazie mille
Distinti Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
In ogni caso ripeterei a breve (7/10 gg) gli esami ematochimici , per sicurezza, aggiungendo una urinocoltura ed una coltura dell'espettorato.

In caso di febbre o alterazioni significative dello stato clinico non indugi nell'effettuare un controllo cardiologico con ecocardiogramma.

GI



[#4] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dottore la ringrazio nuovamente per la sua gentilezza, riguardo l'urinocultura l'avevamo gia effettuata in concomitanza all'emocromo e i risultati sembrerebbero o almeno cosi ci ha detto il medico ,normali :

CELLULE : DIVERSE
EMAZIE: ASSENTI
LEUCOCITI: PARECCHI
CILINDRI: ASSENTI
QUANT.CRISTALLI : DIVERSI
CRISTALLI : URATI AMORFI


ASPETTO: OPALESCENTE
COLORE: VOGEL II
REAZIONE: ACIDA
DENSITA 1015
UREA : =
CLORURI : =
PROTEINE ASSENTE
SANGUE :ASSENTE
ACETONE :ASSENTE
MUCOPUS :TRACCE
GLUCOSIO: ASSENTE
UROBILINA: NOIRMALE
PIGMENTI BILIARI: ASSENTI

Lei cosa ne pensa?
Grazie mille
Distinti Saluti


[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
La presenza di leucociti nelle urine e indicativa di una infezione urinaria che e' necessario trattare con tp antibiotica dopo aver identificato un germe mediante urinocoltura.

L'esame che ha effettuato e' un esame chimico fisico delle urine.

L'urinocoltura e' un esame differente.

GI
[#6] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Un infezione urinaria? Abbiamo sottoposto queste analisi al nostro cardiologo e non ha trovato nulla di strano.... Comunque a questo punto Lunedi' le faro' fare anche un urinocultura (che mi scuso non sapevo fosse differente dall'esame effettuato) e vedremo cosa ne esce...
Spero non sia nulla di grave quest'infezione
Grazie mille
Distinti saluti