Utente 314XXX
Buongiorno,
Vi scrivo per avere un consiglio, come possiamo avere un figlio con una situazione clinica particolare. Cerco di riassumere in breve il tutto.
Dopo due anni di matrimonio il ginecologo ha prescritto a mio marito, di 33 anni, uno spermiogramma effettuato il 28.05:

Volume 3.6 ml
Ph 8
N.ro sperm. 5940000 ml
Totali 21384000 ml
Veloc. Progr. a 30' 0 a 60' 0
Lentam. Progr. a 30' 18 a 60' 17
Stazionari a 30' 14 a 60' 15
Immobili a 30' 68 a 60' 68
Spermatozoi vitali 51%
Diagnosi marcata oligoastenozoospermia

A questo punto il ginecologo prescrive un'ecografia dalla quale si evincono due ghiandole tumorali al testicolo sx. Il 2/7 viene asportato il testicolo sx per seminoma. La successiva tac è negativa, quindi dal punto di vista oncologico la situazione è quasi risolta.
Adesso la nostra domanda è: cosa dobbiamo fare per avere un figlio???se sarà possibile averlo???da dove dobbiamo ripartire???è possibile che dopo l'intervento la situazione della produzione di spermatozoi sia migliorata???abbiamo notato un cambiamento nella densità e nel colore del liquido seminale dopo l'intervento ciò può essere un segno positivo (prima era molto liquido e giallastro rispetto a qualche anno prima)???vorrei anche capire se dobbiamo provarci naturalmente o è meglio provare con la fecondità assistita, come ci ha consigliato il ginecologo. senza perdere tempo???
Mi scuso per la raffica di domande, ma sinceramente non immaginavo a 30 anni di trovarmi in una situazione simile...aiutatemi a capire vi prego.

Grazie mille

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

per prima cosa sarebbe necessario far ripetere un esame del liquido seminale e quindi confrontarsi con lo specialista andrologo che dopo la visita deciderà quali altri esami fossero necessari prima di procedere con una tecnica PMA dove per tali metodiche mi auguro abbiano conservato il seme di suo marito prima dell'intervento di orchiectomia.

Un cordiale saluto